Una canzone per l’estate: “Dime tu que quieres” di Belle Perez

In un blog che parla di musica e di Europa, Belle Perez ci sta benissimo. Forse il nome ai più non dice niente, ma chi ascolta parecchio la radio ricorderà una canzoncina orecchiabile di otto anni fa che si intitolava “Hello world“. (se invece non vi sovviene cliccate sul titolo…)

Era una sorta di manifesto programmatico di questa oggi 31enne cantante nata e cresciuta in Belgio da genitori spagnoli. “Hello world/ this is me/life should be/fun for everyone“. Così cantava nel suo primo singolo. E da allora non si è mai fermata, anche se l’Europa della musica che conta si è in parte dimenticata di lei.

Allora eccola di nuovo, con un singolo abbastanza diffuso nel nord Europa, dal titolo “Dime tu que quieres“, incluso nell’album Gipsy. Una belga che canta in inglese ed in spagnolo. Praticamente una vera cittadina d’Europa, che ci fa riscoprire i ritmi gitani. Per l’estate ormai arrivata, non c’è niente di meglio per muoversi un pò.

“Rock Show”, Enrico Ruggeri è in gran forma

Di solito in questo blog si privilegiano le novità, le cose fresche dall’Italia e dal mondo. Ma ogni tanto è bene soffermarsi sull’usato sicuro italiano, garanzia di qualità. Enrico Ruggeri ed il suo “Rock show”, lavoro uscito ad inizio maggio, rappresentano questo settore.

Il cantautore milanese, nonostante una poliedricità che lo ha ormai consacrato anche come conduttore televisivo, è come il vino. Più invecchia e più è buono. Ed anche in questo disco, che segna una svolta, dai suoni più rock a canzoni più folk, dalle storie scritte per altri alle storie che parlano di sè stesso, non si smentisce.

Undici racconti di vita, nei quali il cantante milanese gioca con le parole e ne fa un uso sapiente, come gli è congeniale. Storie mai banali che si fanno ascoltare e si agganciano bene ad ogni contesto. E magari non le canti da subito, ma le ascolti e provi una sensazione di piacere.

E’il caso di Rock Show, la canzone che da il titolo all’album, di Sulla Strada, che l’autore ha mixato in un curioso video  insieme alla precedente e di La Terra e la Luna, azzeccatissima sigla del suo “Il Bivio“, programma di Italia Uno. In alto, il mix di cui dicevamo, sotto, il mix fra “La terra e la luna e Gli occhi