“El ultimo vals” il nuovo singolo de La oreja de Van Gogh (con nuova cantante)

Il nome è decisamente sanguinolento, perchè rievoca l’automenomazione che si inflisse il pittore olandese, ma di macabro La Oreja de Van Gogh non hanno proprio niente. Questa band spagnola infatti, è da un decennio fra le migliori del panorama pop-rock iberico.

Ed ora dopo aver cambiato in maniera tumultuosa la cantante (Amaia Montero, una delle più belle voci di Spagna, ha deciso di intraprendere la carriera da solista – ha inciso anche un brano con Eros Ramazzotti – ed è stata rimpiazzata da Leire Martinez, direttamente da X factor), uscirà il quinto album, dal titolo “A las 5 en el Astoria”).

Ad anticiparlo c’è il singolo “El ultimo vals“, un bel pop che però a sentirlo non sembra raggiungere gli standard dei brani precedenti, anche se resta comunque gradevole. E la nuova cantante avrà un duro compito: valorizzare i brani di un gruppo che in 10 anni e 4 album ha vinto 32 -leggasi 32 – dischi di Platino in Spagna, 6 dischi di Platino in Messico e un disco d’oro negli States. 

Aspettiamo di ascoltare le altre canzoni dell’album, intanto però se volete farvi un’idea delle differenze, potete andarvi a sentire (cliccando sui titoli) “Dulce Locura”,  e “En mi lado del sofa“, contenute nel precedente lavoro “Guapa“, nel quale c’era ancora Amaia Montero.

“E’bastato un momento”, Paolo Vallesi si rilancia

Un pò ci mancava. Con quei suoi testi d’amore senza essere banale o con quelle canzoni nel quale il romanticismo si fondeva con l’impegno. Dopo due anni di silenzio, un ultimo album (“La fionda“), praticamente passato sotto silenzio, riecco Paolo Vallesi.

Anche lui, come ormai tanti artisti, ha scelto la rete per farsi promozione, cosi, se andate sul suo sito ufficiale potete ascoltare “E’ bastato un momento“, il singolo che anticipa il lavoro 2008 in uscita probabilmente in autunno: considerando che l’ultima produzione era un best, saranno nove anni dall’ultimo lavoro di inediti.

La canzone che accompagna l’album, uscita nel giorno del suo 44esimo compleanno, non si distacca molto dalle sue melodie, ma nel suo genere comunque rimane abbastanza impressa nella testa. Dopo l’esperienza in tv ne “La Talpa” (in cui era proprio il sabotatore del reality), Vallesi ora va a caccia di nuovo del suo pubblico.

Vista la lunga assenza però, avrebbe bisogno di un pò di promozione, perchè la gente si ricordi di lui dopo la vittoria nel Sanremo del 1991, sezione Giovani con “Le persone inutili”. Questo 2008 si sta caratterizzando come l’anno dei grandi ritorni.  Chissà che la tv non aiuti di nuovo questo artista di grande qualità a riaffacciarsi sulle scene: il suo carttere schivo certo non lo ho aiutato in questo senso in questi anni.