Eurofestival, le canzoni in anteprima: “What if we” di Chiara (Malta) e “Firefly” di Christina Metaxa (Cipro)

Malta e Cipro, due paesi fra i più attivi nelle partecipazioni all’Eurofestival, hanno concluso le loro selezioni. E non mancano le sorprese. A Malta il duello rusticano era alla vigilia  fra Claudia Faniello e Chiara Siracusa, meglio nota solo come Chiara.

Con la prima fuori anche dal rush finale, ha vinto  quest’ultima, con il brano “What if we” e dunque per lei sarà la terza partecipazione dopo quelle del 1999 con “The one that I love” e quella  del 2005, con il brano “Angels“.

Brano lieve, bella voce, anche se nelle selezioni della piccola repubblica quest’anno abbiamo ascoltato di meglio. Obiettivo, migliorare i pessimi risultati degli ultimi due anni, che hanno portato Malta fuori dalla finale.

Cantante pressochè esordiente per Cipro, che vedrà salire sul palco dell’Eurofestival Christina Metaxa, appena 16 anni, con il brano “Firefly”. Non è la prima volta che Cipro porta una giovanissima: aveva la stessa età Lisa Andreas nel 2004.

Nello stesso solco si era inserita l’Albania l’anno scorso con Olta Boka, anche lei sedicenne. Il brano è discreto, anche se Cipro ultimamente va un pò a corrente alternata. A voi il giudizio..

 

Grammy Awards 2009, tutti i vincitori

19072007182337Successo europeo nella edizione 2009 dei Grammy Awards, gli oscar della Musica Internazionale. Nessun brano o artista italiano, ma tanti big della musica del vecchio continente come i Coldplay e Robert Plant.

Fra i nomi emergenti è il trionfo per la londinese Adele Adkins, grande protagonista con l’album “19” e la grande interpretazione di “Chasing Pavements“. Bene anche l’esordiente gallese Duffy, che vince come miglior album vocale. L’unico artista non anglofono sono i Daft Punk, francesi e trionfatori nella dance. Che però nel lavoro cantano in inglese. Meditate… Dopo il salto, tutti i vincitori.

Continua a leggere