Eurofestival 2009, le canzoni in anteprima: “Miss kiss Kiss bang” degli Alex Swings Oscar Sings (Germania). L’Ungheria ricambia cantante

La Germania ha scelto la zona jazz per la sua avventura del 2009 nell’Eurofestival. Alex Swings Oscar Sings è un duo composto dal dj e musicista Alex Christensen, in arte Alex C. e da Oscar Loya. La canzone è “Miss kiss kiss bang

Alex C. è già noto per alcuni progetti fra i quali quello con Yass dal titolo “Du hast der schonest ass der welt“, già primo in Germania e in tanti paesi dell’est, mentre Oscar Loya è un giovane esordiente nato in California da genitori ispanoamericani.

Quest’anno cantante e canzone sono stati selezionati da una giuria interna: niente concorso, visto che negli ultimi anni è andata malissimo. L’anno scorso in particolare le “No angels” sono arrivate quasi in coda.

UNGHERIA, KATYA TOMPOS  SI  RITIRA – Katya Tompos si è ritirata, non sarà lei a rappresentare l’Ungeria all’Eurofestival: troppi impegni in teatro per lei. La MTV sta affrontando una situazione inaspettata poiché si presume che quei candidati che presentano un brano abbiano realmente l’intenzione di partecipare all’Eurofestival ed automaticamente abbiano accettato le rigorose regole dell’EBU che sono state incluse chiaramente nella richiesta di partecipazione. Nei prossimi giorni sarà selezionato un nuovo brano.

“Maleducata”, il nuovo singolo dei Pornopilots

Andiamo alla scoperta dei Pornopilots, una band italiana di Limena, in provincia di Padova, che ha da poco fatto uscire il nuovo singolo “Maleducata”. Rock misto a blues e brit pop. E un video accattivante con protagonista la giovane attrice Elena Gallina.

Hanno all’attivo dieci anni di carrica, due extranded play praticamente autoprodotti e tantissime partecipazioni ai concorsi nazionali, con buon successo. Eppure sono ancora quasi sconosciuti ai più.

Gli amici di www.wiple.com , (portale che propone nuovi prodotti musicali italiani e non), con i quali abbiamo avviato una collaborazione, li hanno intervistati.

Sopra, il video. Dopo il salto, il colloquio con il gruppo veneto. E attenzione, perchè quando avrete sentito Maleducata” non potrete smettere di canticchiarla, è davvero trascinante.

Continua a leggere