Ecco il nuovo singolo di Dolcenera

Secondo singolo per Dolcenera, che dopo il buon successo de “Il mio amore unico”, lancia adesso “La più bella canzone d’amore che c’è”, sempre tratto dal suo album “Dolcenera nel paese delle meraviglie“.  Lo stile della cantante leccese si è ormai evoluto verso un sound più melodico.

In particolare in questo brano, molto diverso da quello sanremese, ha un testo pieno di speranza e conferma la crescita artistica di Dolcenera. Molto bello, a testimonianza che la musica italiana di qualità ha ancora tantissime frecce al suo arco. Brava Dolcenera, c’era piaciuta a Sanremo, ci piace ancora tantissimo.

 

Il 4 e 5 luglio a Terni torna “Ephebia Rock Festival” (ma in forma ridotta)

ephebia_festival_2009Per far si che avesse maggior risalto, la notizia nei giorni scorsi l’avevamo passata agli amici di Popon, il giornale musicale di Paola De Simone, adesso è tempo di riprenderla anche noi, con gli ultimi – e ormai probabilmente definitivi – aggiornamenti.

Ephebia Rock Festival 2009” si farà. La manifestazione che da undici anni riunisce a Terni il meglio del rock alternativo italiano era stata a forte rischio – ed è tuttora a rischio la prosecuzione negli anni a venire. Ma intanto l’edizione 2009 ci sar. Anche se in forma ridotta.

Il taglio senza preavviso di alcuni fondi da parte della uscente amministrazione comunale ha costretto gli organizzatori della omonima associazione ad annullare una delle tre date, quella del 3 luglio e cancellare i concerti  dei Calibro 35 e dei Gerson. Le serate restano dunque due e si spostano dal parco dei Giardini Pubblici “La Passeggiata” all’Anfiteatro Fausto.

Una riduzione dei costi sensibile, che mette a rischio anche l’organizzazione della “Cittadella della Musica“, tradizionale punto di ritrovo giovanile. Il programma prevede dunque per il 4 luglio i ternani Fake Platic Sundays, i vincitori del contest fra band attualmente in corso, Dente e Paolo Bevegnù e per il 5 luglio Sweetsick, Betty Ford Center, L’Invasione degli Omini Verdi, Zen Circus e i Meganoidi. Ingresso gratuito.

Motore del salvataggio le 1400 firme raccolte dall’associazione e presentate sul tavolo della ammistrazione comunale, da pochi giorni fresca di rientro. Che ora avrà di nuovo la patata bollente fra le mani. Il sindaco – da candidato – aveva promesso di impegnarsi per salvare la manifestazione. Vedremo che succederà ora.