“Storia di una favola”, l’esordio degli italo-albanesi La fame di Camilla

AVVISO AI NAVIGANTI: QUESTO BLOG NON VA IN VACANZA, TUTTAVIA SINO AL PROSSIMO 10 AGOSTO NON SAREMO IN GRADO DI RISPONDERE AI VOSTRI MESSAGGI. CONTINUATE COMUNQUE A MANDARCI LE VOSTRE SEGNALAZIONI!

Ecco un esempio di cosa siginifica unire popoli, lingue e culture. La Fame di Camilla è un nuovo gruppo musicale, fresco di successo ad Arè Rock Festival, la rassegna per band emergenti italiane. Arrivano da Bari ma in realtà questo gruppo è composto da musicisti italini ed albanesi. Caratteristiche tipiche del loro sound sono una assonanza con i Coldplay ed i Keane, la voce particolarissima del cantante Ermal Meta e l’utilizzo sia della lingua italiana che di quella albanese.

Il loro primo Ep, che porta semplicemente il loro nome è autopodotto e contiene cinque brani. “Storia di una favola“, che trovate sopra, è quello che sta girando nelle radio ma vi invitiamo ad ascoltare la particolarissima “Ne doren tende” (nel palmo della tua mano), grande mescolanza di suoni e timbri musicali, cantata proprio in lingua albanese. Nel video, fra l’altro c’è il testo tradotto in italiano. Proprio bravi.