Iliona Blanc, i colori dell’Africa in Francia

Vincitrice fra le cantautrici agli ultimi Kawards, gli Oscar della Musica francese al femminile organizzati dalla catena NRJ, Iliona Blanc è uno dei migliori prodotti della musica d’autore transalpina. Nata nel Gabon, cresciuta in Provenza, la sua musica fonde il pop ai suoni tipici dell’Africa, insieme a testi mai banali. Bella presenza, bella voce, ritmi che entrano nelle orecchie in un attimo. “Chiepiemania” è il suo primo album, del quale in alto trovate “T pa bo (T’es pas beau)”, secondo singolo (il video originale, che non ci fanno importare, sta qui, mentre sul myspace trovate altri pezzi).

Raffinata, come si addice ad una cantautrice, ma allo stesso tempo molto radiofonica. Un’accoppiata che non a tutti riesce. Il brano con cui ha concorso nella sezione musica d’autore ai Kawards è “Les temps sont durs“, anche questo di ottimo livello: chitarrini, percussioni, tanto movimento ed una voce che scalda l’anima. Va già fortissimo nei quartieri “Beurs” (cioè degli immigrati) francesi,  ma anche nel resto del Paese. Ne risentiremo parlare.