“Three days in a row”, Anouk si cimenta con le ballate

Ma che bella novità. Chi  era abituato alle rudezze rock ed all’energia dei suoi pezzi precedenti come Modern world“, Girl“, “Jerusalem o ancora “Nobody’s wife“, ascoltando il nuovo singolo di Anouk può restare sconvolto. In senso positivo, sia chiaro.

Three days in a row”, che anticipa l’album “Bitter or worst” in uscita a metà settembre,  mostra tutto il cambiamento radicale di quest grande voce olandese. Una ballata dal sound non convenzionale, dove la melodia si fnde benissimo con la sua potenza vocale creando un effetto quasi magico, con assonanze soul.

Aspettiamo di sentire l’album intero ma certo se queste sono le premesse e se anche gli atri pezzi si inseriranno su questo solco, allora potremo davvero celebrare la svolta di una delle artiste europee che vendono maggiormente, una che raramente sbaglia un disco. E infatti si conferma ancora…

Una canzone per l’estate 2009: “Je reviendrai” di Sheryfa Luna

Altro giro, altra corsa, sempre dalla Francia con furore. Di Sheryfa Luna avevamo già parlato in occasione del primo album, che portava il suo nome. Ormai da un pò è in circolazione il secondo lavoro di questa sensualissima ventenne franco-algerina protagonista a Nouvelle Star, lo “Operazione trionfo” francese.

Venus” è il titolo dell’album, “Je reviendrai” quello del secondo singolo, molto estivo, che sopra potete ascoltare in versione audio. Il video originale, che non ci fanno incorporare, sta invece qui. Dolcezza senza fine, melodia gradevolissima ed un visino che buca lo schermo, niente male.

Non era davvero da buttar via nemmeno il primo singolo estratto dall’album, “Ce qu’ils aiment”, molto cantabile. . Non c’è che dire, le nuove generazioni della musica francese si difendono molto bene. E i transalpini schierano una serie di cantanti donne niente male, sotto tutti gli aspetti.