“Their wine”, Siri Svegler ed il suo tormentone (di qualità) made in Svezia

Avete presente quei pezzi che sentite tre note e cominciate a muovervi sulla sedia, sentite il refrain e lo cantate dopo 10 secondi netti? Bene. Eccovi un brano che proprio non riuscirete a star fermi. Lo canta una svedesina niente male: si chiama Siri Svegler, fresca trionfatrice nella sezione pop di “Soundfondation”, il concorso musicale finanziato dalla Volkswagen.

“Their wine” è il singolo che traina “Silent wiever”, suo  primo album ed è un pezzo che puà senz’altro annoverarsi nella categoria dei tormentoni, col suo ritornello ipnotico (e va bene, ve lo confessiamo: l’abbiamo sentito e ci ha stregato, stiamo ancora battendo il piede…) e l’allegria trascinante ma che è anche di qualità visto che ci offre violoncelli e violini in salsa folk e  pop.

Ma tutto l’album (che potete ascoltare in estratto qui, consigliamo “Empty box fo candy”, sublime davvero) vi offre un saggio della bravura e della originalità di questa cantautrice, nome nuovo ed interessantissimo della musica internazionale. La teniamo d’occhio, perchè merita parecchio.