Kawards 2010, gli emergenti francofoni: vince la belga Tiffany Ciely

Da una belga a una belga. I Kawards 2010, manifestazione correlata agli NRJ Awards, dei quali abbiamo parlato ieri e che – sponsorizzati dalla Ford Ka – premiano i giovani emergenti del panorama francofono, sono andati a Tiffany Ciely, che succede così nell’albo d’oro a Domy Fidanza, la ex voce delle Lollipop italiane.

Assegnati a Cannes, al Midem e tramssesa in diretta internet sia sul sito della TF1 che su quella di NRJ, la manifestazione ha visto trionfare la giovane artista, già seconda alle selezioni belghe per l’ Eurofestival 2005, pianista e cantuatrice, che preferisce l’inglese alla lingua madre ma canta in entrambe le lingue.

Tiffany Ciely, che ha vinto anche la categoria Pop (ma ascoltandola è molto di più) ha preceduto i vincitori delle altre tre categorie, vale a dire Lara Bellerose (Rock), Teo Moss (Electro) e Lya (Urbain). In alto, trovate l’esecuzione live di “Time” di Tiffany Ciely. Molto ma molto brava.

“Non parlerò d’amore”, il nuovo singolo di Leo Pari

Leo Pari è uno degli ultimi fenomeni musicali italiani. Spuntato fuori quasi per caso, galeotta una traccia audio spedita a Beppe Grillo. Che lo ha ascoltato e lo ha catapultato in diretta nelle sue adunate di piazza ed anche al V Day”. Canzoni di denuncia. Ma non solo. Anche dell’ottimo rock. O dell’ottimo rap, o anche dell’ottimo ska, se del caso.

Del resto lui stesso, in quella che è la sua prima canzone dice di non chiedergli qual èIl mio genere“. Sopra, trovate invece “Non parlerò d’amore”, con annesso video girato a Kiev. E’ il singolo che accompagna “Lettera al futuro“, il terzo album dopo “LP” e “Secondo volume“. Decisamente interessante.