“Satellite”, “Bee” e “Love me”: Lena Meyer Landrut prima, seconda e terza!

Se non è un record poco ci manca. Prima, seconda e terza (quarta all’ingresso, ma in ascesa). Di Lena Meyer Landrut e del suo disco d’oro conquistato con “Satellite“, il singolo che rappresenterà la Germania all’ Eurofestival avevamo già parlato. Il fatto è che la ragazza sta diventando un fenomeno assoluto. La classifica tedesca la dà infatti ai primi tre posti con tre brani diversi, il secondo è “Bee“, il terzo è “Love me“. E Svizzera ed Austria non sono da meno.

Si tratta dei tre beni cantanti alla finale di Unser Star fur Oslo. In effetti la ragazza è brava, se lavora un pò sull’accento teutonico con cui canta in inglese i mezzi per sfondare li ha e la coppia danese che ha scritto i tre pezzi ha fatto un ottimo lavoro. Oltre  a “Satellite“, c’è da dire che anche “Bee” è davvero travolgente (anche di questo esiste la versione della seconda classificata Jennifer Braun). e si avvia a diventare il probabilissimo tormentone dell’estate nordeuropea. A noi per grinta, semplicità, sonorità e tenuta di palco ricorda molto l’altro fenomeno, la svizzera Stephanie Heinzmann. Teniamola d’cocchio, questa diciottenne. Che a breve sfonderà in Europa. Sicuro.