“Magari oppure no”, l’esordio da interprete di Federica Camba

Detto così, il nome di Federica Camba potrebbe non dirvi niente. Ma se vi citassimo brani come  “Immobile“, “Senza Nuvole” ed “Estranei a partire da ieri” di Alessandra Amoroso, oppure “Ogni colore del cielo” e “Bellissimo così” di Laura Pausini, oppure ancora “Dentro ad ogni brivido” di Marco Carta e “Un sogno a costo zero” di Emma Marrone, allora forse ce l’avete presente meglio. La 35enne milanese è una delle firme di punta  dei brani dei ragazzi di “Amici” e dopo aver scritto fra gli altri anche per Gianni Morandi, ora debutta come cantautrice per sè stessa.

Dieci brani scritti a quattro mani con il fidanzato Daniele Coro, “Magari Oppure No“, è il titolo dell’album e anche del singolo, che trovate sopra. Voce graffiante, sicuramente buona presenza scenica. Pezzi non tutti originalissimi, a dire il vero,  ma sicuramente molto ben intepretati e molto gradevoli all’ascolto.  Le altre tracce. Eccovi “Mal di vivere”,  “Tutta un’altra storia”, Uno più uno fa mille“, “Mi viene cosi“, “Tutto uguale“, “Così tanto“, “Come siamo in tanti” e “Un momento eterno” (manca “Incantevole Incoerenza“, in rete non c’era)

Una considerazione. Fra “Estranei a partire” da ieri e “Magari oppure no“, c’è una netta differenza (a  vantaggio del secondo brano) eppure la mano è la stessa. Perchè ai ragazzi di Amici fanno cantare sempre cose melense? Eppure si può fare anche musica diversa. E il fatto che ci siano in giro giovani autori in grado di scrivere ottime cose è testimoniato da questo album.