Eurovision Song Italian Web Contest: seconda semifinale (e risultati della prima)

Scatta la seconda semifinale del nostro contest virtuale dedicato alle canzoni del prossimo Eurofestival (Eurovision Song Contest), in programma dal 25 al 29 maggio prossimi in Norvegia, ad Oslo. L’iniziativa fa capo al nostro blog tematicoEurofestival News, che gestisce il contest, ovviamente in collaborazione con Dove c’è musicaaLeX P Media Blog.

Da oggi fino a lunedì potrete votare le 17 canzoni della seconda semifinale, esattamente come all ‘Eurofestival. Scegliete le 10 preferite ed assegnate 12 punti alla prima, 10 alla seconda, 8 alla terza e poi a scendere da 7 ad 1. Le dieci più votate andranno alla finale assieme alle 10 della prima fase (di cui parliamo qui sotto) e alle cinque ammesse di diritto: Francia, Germania, Spagna, Gran Bretagna e Norvegia.

LA PRIMA SEMIFINALE

Ecco le canzoni che passano in finale. Fuori a sorpresa, per soli 10 punti, la Finlandia a beneficio del Portogallo, qualificata la Bielorussia. Eliminata la bellissima ma sofisticatissima canzone estone, dentro la Serbia griffata Goran Bregovic. Clamorosa eliminazione della Grecia.  Semifinale vinta largamente dallo schlager pop di Hera Bjork dell’Islanda.

  • Islanda – “Je ne sais quoi”, Hera Bjork – 3410 punti
  • Belgio – “Me and my guitar”, Tom Dice -2590
  • Moldavia- “Run away”, Sun Stroke Project &  Olia Tira – 2520
  • Albania- “It’s all about you”, Juliana Pasha -2460
  • Bielorussia – “Butterflies”, 3+2- 2290
  • Slovacchia – “Horehronie”, Kristina- 2280
  • Malta – “My dream”, Thea Garrett – 1770
  • Serbia- “Ovo je balkan”, Milan Stankovic – 1720
  • Lettonia – “What for? (Only mr God knows”), Aisha – 1660
  • Portogallo – “Ha dias assim”, Filipa Azevedo – 1620

Eliminati: Finlandia: 1610 Punti – Bosnia Erzegovina: 1580  – Estonia: 1570  – Polonia: 1480 – Grecia: 1350- Macedonia: 1330  – Russia: 580. Per votare la seconda semifinale basta andare in questo link. Se invece volete ascoltare le 17 canzoni della seconda semifinale, le trovate in questa pagina.

Come è noto, la nostra tv di stato,facendosi un baffo del fatto che il programma fa 122 milioni di telespettatori in tutta Europa (dati certificati 2009 sui 39 paesi in gara), è una delle poche nel continente a non partecipare, a non mandare in onda il programma nemmeno in differita e a non dare alcuna menzione nemmeno del solo vincitore.

“Du syle” e “Je me perds”, riecco Jena Lee

Lei si chiama Jena Lee, all’anagrafe Sylvia Garcia, ed è nata in Cile, ma è praticamente francese da sempre essendo stata adottata all’età di nove mesi. Di questa ragazza avevamo già parlato in occasione di “J’aimerai tellement” e del suo primo album “Vous remercier“. In Francia è stato subito un successo, ma ancora prima si era fatta conoscere perchè autrice di Quelque part”, il brano che nel 2007 ha portato al successo Sheryfa Luna, la vincitrice di Nouvelle Star.

Ora sono usciti in rapida successione altri due singoli del suo album. “Du style” (che trovate in cime ) e “Je me perds” (qui sopra). Due pezzi decisamente interessanti, che mescolano pop a r’n b e confemrano la grande modernità della musica giovane francese. Per adesso la classifica la sta premiando, la sensazione è che ne risentiremo presto parlare, perchè è molto brava.