“Undo your mind”, “Hounds of love” e “Dansadu Vindur”, dal freddo delle Far Øer il calore di Eivør Paldsottir

A tre anni di distanza torna sulle scene una delle artiste migliori d’Europa, portatrice di sonorità particolarissime che inseriscono il pop in orchestrazioni folk. Ma soprattutto, suoni che quando li senti non puoi fare  ameno di identificarli come provenienti dal Nord Europa. Lei si chiama Eivør Paldsottir ed arriva nientemeno che dalle isole Far Øer. Più vicina al sound di islandesi fuori dagli schemi come i Sigur Ros che al pop danese o svedese, quello che è uscito in questi giorni è il suo nuovo album “Larva”.

Anticipato da un Ep che porta il titolo della tractitle “Undo your mind“, canzone che poi si trova anche all’interno dell’album completo, il lavoro, come molti della 27enne faroese è bilignue, ovvero contiene sia brani in faroese (che è una variante del danese: le isole sono politicamente annesse al Regno di Danimarca) che in inglese. E come potete ascoltare sopra, spaziano dal pop ricercato ma cantabile a pezzi altrettanto straordinari, soprattutto nelle musiche (curate da Tróndur Bogason, compositore classico delle Isole), ma magari meno di facile impatto.

Sopra trovatela citata “Undo your mind” e  in questo link invece Dansadu vindur” (la danza del ventre). Qui sopra  invece potete ascoltare “Hounds of love”. Artista sicuramente non semplice, forse anche per palati fini, ma una volta assimilati, si può godere davvero appieno della bellezza di questi pezzi. Atmosfere rarefatte, avvogenti, e grande calore. Nonostante venga da una terra freddissima.

Eurofestival 2011, l’elenco ufficiale dei paesi in gara. Ci sono Italia e San Marino. Tutte le novità italiane su Eurofestival News

Silenzio assenso. O in questo caso, se preferite, nessuna nuova, buona nuova. E’ scaduto il termine ultimo entro il quale ci si poteva ritirare senza pagare penali dall’edizione 2011 dell‘Eurofestival e dunque, al di là di annunci ufficiali  ancora da emettere da parte della Rai, possiamo affermare con certezza che l’Italia sarà uno dei paesi in gara a Dusseldorf dal 10 al 14 maggio prossimi.

Non è arrivata alcuna richiesta  di ritiro da parte di viale Mazzini e dunque, nonostante l’annuncio della Rai tardi ancora ad arrivare (non tutti appoggiano la scelta del direttore di Rai Due di aver iscritto il nostro paese, dunque sarà un affaire interno alla rete e alla casa discografica coinvolta, probabilmente) a questo punto ci saremo: siamo nella lista diramata dalla Ebu e d’ora in poi chi esce paga. E salato.

I paesi di lingua italiana saranno due: anche San Marino ha infatti confermato la propria presenza nel 2011, dopo essersi iscritto in via provvisoria. Degli stati iscritti provvisoriamente,  ha confermato la presenza Ungheria, fonti vincine alla Ebu danno per fatta anche l’iscrizione slovacca, mentre non ci sarà il Montenegro e. Saranno così 43 i paesi in gara, tanti quanti nel 2007. Ma la certezza si avrà soltanto il 7 gennaio quando dopo la riapertura a fine ferie, la Ebu riaprirà i battenti. Si preannuncia dunque una edizione epica.


I PAESI IN CONCORSO:

BIG 4 (ammessi direttamente in finale): Germania (paese organizzatore), Francia, Gran Bretagna, Spagna

LIVELLO DA DECIDERE: Italia (la Ebu ha più volte detto che vorrebbe l’Italia direttamente finalista, ma non è ancora arrivata alcuna richiesta in tal senso da parte della Rai, si deciderà prossimamente)

SEMIFINALISTI (in ordine alfabetico): Albania, Armenia, Austria, Azerbaigian, Belgio, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Georgia, Grecia, Irlanda, Islanda, Israele (ha chiesto e ottenuto la seconda semifinale perchè la prima coincide con una festa nazionale), Lettonia, Lituania, Macedonia, Malta, Moldavia, Olanda, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, San Marino, Serbia, Slovenia, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria.

CANTANTI E CANZONI GIA’ CERTI:

SVIZZERA: Anna Rossinelli – In love for a while

GERMANIA: Lena Mayer Landrut (campionessa in carica)

OLANDA: 3JS

CIPRO: Christos Mylordos

ARMENIA: Emmy

ALBANIA: Aurela Gaci

BOSNIA: Dino Merlin

Intanto, cominciano a circolare indiscrezioni importanti per quanto riguarda i nomi in corsa per Italia e  San Marino. Con una grossa novità che ci riguarda e che potete trovare su Eurofestival News . Informazioni sulla rassegna invece, su Eurovision Italia.