Eurovision Song Contest 2011- I protagonisti/1: Amaury Vassili (Francia) e Lucia Perez (Spagna)

Cominciamo oggi un viaggio all’interno dei cantanti che prenderanno parte all’edizione 2011 dell’Eurovision Song Contest, in programma il 10, 12 e 14 maggio a Dusseldorf, in Germania e che la Rai trasmetterà il 12 su Rai 5 e il 14 su Rai 2, quando gareggerà il rappresentante italiano Raphael Gualazzi. Noi lo seguiremo insieme col nostro blog partner Eurofestival News. Cominciamo con due dei cinque paesi direttamente finalisti, ovvero Francia e Spagna.

FRANCIA – AMAURY VASSILI- “Sognu” (lingua: corso)


Amaury Chautard, in arte Amaury Vassili, 21 anni, è a tutt’oggi il più giovane tenore al mondo in attività. Molto noto nel panorama operistico, ha all’attivo due album, composti principalmente da arie liriche e canzoni della tradizione musicale italiana, eseguite nella nostra lingua. Il suo lavoro “Vincerò”, nonostante non abbia superato il 9.posto in patria, ha venduto  250mila copie nel mondo e successivamente ha vinto il doppio disco di platino, ma l’artista è popolarissimo in tutto il mondo francofono. France 3 lo ha scelto con una selezione interna.

Porterà una canzone interamente in lingua corsa, dal titolo “Sognu”, originariamente composta in italiano. E’la seconda volta che la lingua corsa approda all’Eurofestival: la prima fu con il 4.posto di Patrick Fiori e “Mama Corsica” nel 1993, ma in quel caso soltanto il ritornello era cantato nella lingua dell’isola. E’ uno dei due grandi  favoriti per la vittoria: la Francia non vince dal 1977 (Marie Myriam, “L’oiseau et l’enfant”) e non va sul podio dal 1991 (Amina, “C’est le dernier qui a parlè qui a raison). Dal 2000 ad oggi il miglior risultato della Francia è il 4. posto di Nathasha St.Pier del 2001 con “Je n’ai que mon ame”). Casa discografica: Warner

Continua a leggere