Eurovision Song Contest 2011- I protagonisti/10: Emmy (Armenia), Ell & Nikki (Azerbaigian), Eldrine (Georgia)

Decimo  appuntamento con gli artisti che prenderanno parte al prossimo Eurovision Song Contest, in programma dal 10 al 14 maggio prossimi a Dusseldorf in Germania. Tocca ad Armenia, Azerbaigian e Georgia.

Armenia – Emmy “Boom Boom” (lingua: inglese)

Una selezione con quattro canzoni per scegliere quella che avrebbe cantato Emma Benayan, in arte  Emmy, designata a suo tempo internamente. Così l’Armenia ha scelto il suo brano, portando in concorso questo tormentone che divide molto il pubblico europeo. La cantante e produttrice armena, molto popolare in patria,  ha anche una ottima carriera in tutti gli stati ex sovietici e in generale nell’est europeo.

Cinque partecipazioni e sempre ottimi riscontri per l’Armenia, con l’apice del quarto posto del 2008 con “Qele qele” di Sirusho, la più popolare cantante del paese caucasico. Mai sotto il decimo posto, l’anno scorso ha chiuso settima con la delicata ballata etnica “Apricot stone” di Eva Rivas.

Azerbaigian – Ell & Nikki “Running scared” (lingua: inglese)

I nemici storici dell’Armenia, ovvero quelli dell’Azerbaigian hanno selezionato i cantanti attraverso uno show: Ell è Eldar Gasimov, tenore e figlio d’arte, Nikki è Nigar Jamal, cantante r’ n b di stanza a Londra. Lui ha vinto la selezione ma la giuria le ha affiancato anche la ragazza arrivata seconda. E così questo è il terzo duetto azero in quattro partecipazioni. Il brano è per il terzo anno di fila un prodotto svedese, selezionato internamente.

Gli azeri hanno soldi da buttare e ce li buttano perchè vogliono vincere. Nel 2008, all’esordio, investirono 8 milioni di euro sulla partecipazione: chiusero ottavi, l’anno dopo hanno chiuso terzi dopo aver ingaggiato Arash, il cantautore persiano-svedese più popolare in tutto il nord ed ‘est europa, autore di tormentoni di successo. Ha scritto “Always” che poi ha cantato con Aysel. L’anno scorso hanno ingaggiato il coreografo di Madonna e speso un patrimonio per rivestire Safura di un abito fatto tutto di luci. Favoritissimi, la loro Drip drop” è arrivata solo quinta.

Georgia- Eldrine “One more day” (lingua: inglese)

Linkin Park sound per questa band non popolarissima in patria ma che ha vinto piuttosto agevolmente il concorso di selezione della tv nazionale. Per loro, cambio in corsa della cantante, pare che la precedente non fosse totalmente in linea col progetto indetto dalla tv nazionale.

Tre partecipazioni prima di questa del 2011, risultati medi, con il massimo piazzamento della nona posizione dell’anno scorso. “Shine” di Sopho Nizharadze, la firma dell’italiano Christian Leuzzi, romano, due grammy awards vinti, uno dei maggiori compositori di ballade attualmente in circolazione. Gli abiti della ragazza erano invece di Dolce e Gabbana e italiana era pure una delle sue ballerine, Francesca Lavecchia.

Una Risposta

  1. tanto il caucaso passa sempre!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: