“Cheri”, Giselle rilancia i suoni retrò

Suoni retrò e lingua francese. Un’accoppiata che ultimamente sembra funzionare abbastanza bene. Anche Giselle non si sottrae a questo rito e per il suo singolo d’esordio, questa giovane italiana, che i network già conoscono per via di diverse collaborazioni, propone il suo brano “Cheri“, che mescola sonorità latine a un jazz leggero, unito alla naturale bellezza della lingua d’oltralpe. Ne esce un bel prodotto, che lascia anche la curiosità sull’artista, della quale non si sa molto, ma che certo sprizza sensualità da tutti i pori.

Tutto molto caldo, sicuramente ottimo per l’estate che arriverà di qui a breve e che anticipa l’album in arrivo fra poco. Fra l’altro ne esistono altre due versione, una lounge, ambient, caratterizzata da atmosfere di relax e ricercatezza e il remix,  una proposta del brano in stile “dance club”, sexy ed energica. Dunque questo nuovo prodotto italiano è molto  interessante, sotto tutti i fronti.