“La quiero a murir”, Jarabe de Palo duettano con Francesco Renga

Riecco uno dei gruppi pop più belli e interessanti della scena europea. Sono gli Jarabe de Palo (che in spagnolo si traduce letteralmente con “Sciroppo di legno”, ovvero “Un sacco di botte…”), meglio conosciuti con la faccia e la voce del suo frontman Pau Dones.  Come da tradizione latina il gruppo è abituato alle collaborazioni con altri artisti e adesso ne arriva una molto bella su un pezzo delicatissimo.

E’infatti appena arrivato nelle radio “La quiero a murir“, nel quale il gruppo duetta con Francesco Renga. In Italiano, come spesso è successo agli Jarabe de Palo. La canzone anticipa l’album “¿Y ahora qué hacemos?”. C’è una lunga sequela di collaborazioni con artisti italiani da parte del gruppo spagnolo, l’ultima quella con i Nomadi in “Lo specchio ti riflette“. Prima ancora si ricordano quella con Jovanotti, che scrisse il testo italiano di “Depende” e poi quella con Niccolò Fabi che ha scritto e cantato con loro “Mi piace come sei”.

“Paradise”, il nuovo singolo di Safura

Non c’è niente da fare, è il momento dell’Azerbaigian. Dopo essere stata in gara nel 2010 ed aver fatto la spokersperson quest’anno in cui i suoi connazionali Ell & Nikki hanno portato a casa per la prima volta della storia del paese l‘Eurovision Song Contest, Safura Alizadeh ha dato alle stampe – per la verità con notevole tempismo, visto il momento – il nuovo singolo dal titolo “Paradise“.

Si tratta di un elettropop che è la prima produzione dopo l’album “It’s my war”, che conteneva “Drip drop, la ballata di produzione svedese giunta quinta l’anno scorso. Questo motivo invece è tutto made in Azerbaigian e nel testo porta anche la sua firma. Con ogni probabilità la 21enne sarà una dei presentatori dell’edizione 2011 dell’Eurovision Song Contest che si svolgerà appunto a Baku.  Speriamo migliori con l’inglese…