“Save the world”: Swedish House Mafia, la dance del nord ha radici italiane…

Se siete amanti della musica house e da discoteca e ascoltate le radio più centrate nel settore, sicuramente vi sarete imbattuti in questo pezzo, “Save the world“, eseguito da questa ensemble dal curioso nome Swedish House Mafia. Inutile dirvi che arriviamo assolutamente per ultimi rispetto al resto d’Europa che il brano lo conosce già da tempo, ma è interessante sapere che fra i tre dj che compongono il gruppo ce n’è uno di sangue italiano.

Sebastian Ingrosso infatti, è nato in Sudafrica e cresciuto in Svezia ma ha radici italiane. Non lo è invece, nonostante il cognome, il secondo, Steve Angello, che è di padre greco. Un supergruppo che sta facendo ballare mezza Europa dove le canzoni dell’album “Until One” vanno alla grande. In questi giorni è uscito anche “Antidote”, sicuramente più house e molto meno commerciiale rispetto al singolo di cui sopra. Sicuramente più per i cultori del settore, molto meno per noi.