“Lui ama me, lei ama te”,l’album di debutto degli Jang Senato

Si chiamano Jang Senato, arrivano da Bagni di Romagna  e sono una delle pop band più interessanti del panorama attuale. Hanno già in cantiere diversi successi come la vittoria al Premio De Andrè e quella a Musicultura 2008, ora escono con il loro primo album, trainato dal brano “Lamericano“, presentato anche questo alla rassegna di Recanati ma nel 2010. E si candidano ad un altro successo visto che il loro album d’esordio ha ricevuto una nomination alle Targhe Tenco 2011 come miglior Opera Prima.

Lui ama me, lei ama te” è un gran bell’album. Pieno di canzoncine brevi e da fischiettare ma assolutamente non banali nonostante l’uso della rima baciata. “La bomba nucleare”, per esempio, nonostante il titolo, parla d’amore. Che quando finisce è invece raccontato ne “La coperta”, con un testo nel quale ci si può facilmente riconoscere. Oppure si parla dei problemi di coppia nella fischiettabilissima “Tempi buoni“.

Le altre tracce, tutte godibilissime tutte sul filone amoroso, ma raccontando storie di rapporti finiti o ritrovati, in modo originali: “Un tempo”, “Io e te“, “Agata“, “Meno di un treno”e “Respirare”, fino alla brevissima “Gli amanti nuovi”, che dura nemmeno un minuto. Una splendida fusione fra pop e canzone d’autore. Come al solito, una produzione indipendente, sempre le migliori sulla scena nazionale.

Oage Song Contest 2011, ecco i partecipanti

Scatta ufficialmente l‘Ogae Song Contest 2011, il concorso virtuale organizzato da Ogae l’associazione internazionale dei fan dell’Eurovision Song Contest. Venticinque fan club europei in gara, più il fan club del resto del Mondo, ciascuno con una canzone uscita fra il 2010 ed il 2011. Per l’Italia c’è “La notte” dei Modà che ha vinto la selezione italiana. Organizza il Regno Unito, vincitore l’anno scorso con “Heartbreak (make me a dancer)” di Freemasons ft Sophie Ellis Bextor.

Votano, è bene ricordarlo, solo gli iscritti al fan club: chi volesse aderire scriva a ogaeitaly.president@gmail.com. Ecco i brani in gara: pezzi grossi in corsa per Spagna e Francia, ma anche i padroni di casa non scherzano. La vera sorpresa potrebbe essere il Portogallo con un brano molto raffinato, che ha avuto un successo straordinario in patria. Per ascoltare i brani basta andare sul sito ufficiale dell’evento.

  1. Vapaa – Kaja Koo (Finlandia)
  2. Welkom Terug- The Partysquad (Olanda)
  3. Padnati Heroi- Petar Markovski (Macedonia)
  4. Bižuterija- Jelena Rozga (Croazia) 
  5. Blanco y negro – Malù (Spagna)
  6. Freedom – Airport Impressions (Malta)
  7. Za pozno- Kayah (Polonia)
  8. Someone like you – Adele (Regno Unito)
  9. Hakkinda Her Seyi Duymak Istiyorum – Nil  (Turchia)
  10. A maquina – Amor electro (Portogallo)
  11. You’ll be mine- The Pierces – (Resto del Mondo/Usa)
  12. Den’ bez tebya – Nu Virgos (Russia)
  13. I Sing a liad für di- Andreas Gabalier (Austria)
  14. Kak ti Stoi – Petya Koleva (Bulgaria)
  15. Se Thelo Dipla Mou- Vera Boufi (Cipro)
  16. Perje -Milan Stankovic (Serbia)
  17. Qanadsiz Melekler- Seyran (Azerbiagian)
  18. Melekh -Miri (Israele)
  19. Vorbij- Udo Mechels (Belgio)
  20. Mistakes – Brian Mc Fadden (Irlanda)
  21. Nackt – Jay Khan (Germania)
  22. La notte – Modà (Italia)
  23. Klista ta stomata- Antonis Remos (Grecia)
  24. Je veux- Zaz (Francia)
  25. Når tiden går baglæns- Clara Sofie & Rune RK (Danimarca)
  26. Males Experiències- Rocio Rivas (Andorra)