“4-3”, il ritorno di Alessandro Canino

Lui. Quello che ha stregato una intera generazione di ragazzine con la mitica “Brutta“, che dopo Sanremo gli valse il Telegatto come artista emergente nella manifestazione Vota la Voce. Lui, quello di “Tu Tu Tu (cuore occupato)” e poi ancora quello di “Crescerai”. Dal 1997, dopo quattro album era sparito dalle scene, continuando a fare musica dietro le quinte. Adesso Alessandro Canino ritorna in pista.

A 38 anni esce “4-3″, il suo nuovo singolo, che è il preludio ad un album attualmente in lavorazione e ad un tour che lo porterà nelle piazze italiane. La prima produzione solista dopo “Eco di un addio”, uscita nel 2010 e cantata in coppia con Tanya Todisco. Molto meno tormentone rispetto ai brani che lo lanciarono, ma lo stile è quello canticchiabile di sempre. Insomma, un rientro senz’altro positivo per l’artista fiorentino, fra l’altro cugino del conduttore Fabio Canino. Ci resta solo un dubbio: perchè “l’amore vince (proprio) 4-3”?