“C’est bleu”, gli Scooter rilanciano (e fanno ricantare) Vicky Leandros

Uno dei pezzi rimasti nella storia della musica, trasformato in chiave rock. Forse pochi sanno che “L’amour est bleu“, più noto in Italia nella sua versione inglese “Love is blue”, che è stato anche jingle di alcune pubblicità è un brano dell’Eurofestival. Lo portò in concorso per il Lussemburgo la allora giovanissima Vicky Leandros, cantante greca poliglotta che poi diventerà, a partire da questo brano l’artista greca più ricca e famosa nel mondo, una delle icone della musica ellenica nel mondo.

Ebbene, è di questi giorni l’uscita di una particolarissima cover in chiave rock realizzata dagli Scooter, un gruppo tedesco piuttosto specializzato in queste trasformazioni. Tecnicamente è un mashup, che mescola cioè la melodia di un brano con le  parole  di un altro. La canzone è diventata il terzo singolo dell’album “The big mashup” che appunto contiene tutta una serie di canzoni riarrangiate a loro modo dagli Scooter. E la cosa più bella è che hanno coinvolto nella registrazione Vicky Leandros, chiamandola a ricantare il ritornello della canzone invece di usare dei campionamento. E lei si è divertita molto.

 

Pubblicità