“L’eau à la bouche”, alla scoperta del figlio d’arte Lulu Gainsbourg

Ha 25 anni e si chiama all’anagrafe Lucien Gainsbourg, esattamente come all’anagrafe si chiamava il padre, poi divenuto famoso nel mondo come Serge. Lulu Gainsbourg è il figlio del grande compositore francese e arriva nei negozi col primo album, nel quale c’è tutta l’anima musicale che gli ha trasmesso il padre. Non solo perchè è un lavoro che raccoglie e rivisita brani del famoso genitore in chiave moderna, ma perchè lui Lucien junior, mastica musica sin da piccolissimo. da quando il padre a due anni lo portava sul palco. E nonostante sia morto quando lui di anni ne aveva appena 5,  la passione gli era già entrata dentro.

From Lulu to Gainsbourg” è il suo primo lavoro, con 16 brani più o meno famosi del padre, riarrangiati e cantati anche con la collaborazione di altri artisti come Marianne Faithfull, Scarlett Johansson (con cui canta Bonnie and Clyde), Rufus Wainwright, Iggy Pop (“Initial BB”)e persino un duetto Vanessa Paradis/Johnny Depp  (“Ballade de Melody Nelson“). Il brano qui sopra, che è il primo singolo estratto dall’album è un pezzo del 1959, composto dall’illustre genitore per la colonna sonora dell’omonimo film. Un brano dalle atmosfere decisamente jazz e anche una bella ambinetazione del video.