Frida Amundsen, la sua “Closer” arriva nelle radio italiane!

Una norvegese nelle radio italiane. Un fatto straordinario, verrebbe da dire, visto che le nostre radio sono fra quelle che meno passano la musica europea, intesa nel senso più ampio del termine. Solo invasione dei brani made in Usa o inglesi e pochissimo spazio a tutto il resto a meno che non abbia un minimo legame con qualcosa passato dalle nostre parti o con Stati Uniti e Gran Bretagna.

Così è una sorpresa trovare nella classifica dei 100 brani più suonati dalle radio del nostro paese nientemeno che “Closer“,  singolo d’esordio della diciannovenne cantautrice Frida Wagge Amundsen, nuova scommessa della multinazionale Emi.  Il motivo, dolce e delicato, riporta così il paese nordico nelle nostre charts dopo gli A-Ha, Lene Marlin e i Kings of Convenience. Pochissimi artisti, dunque, rispetto ad un paese che invece musicalmente produce moltissimo di buono.

E proprio sulle tracce di Lene Marlin sembra essersi incamminata Frida Amundsen, che dice di ispirarsi anche  a Eva Cassidy, Adele, Ellie Goulding, Laura Marling, Brandi Carlile e KT Tunstall. Fatto sta che in poco tempo è passata dai banchi di scuola ai concerti da tutto esaurito nei quali canta le sue canzoni e quelle di altri, non avendo ancora alle spalle un album. E naturalmente alle ospitate in tv. Il fatto che arrivi anche in Italia (è al numero 95, davanti al pezzo sanremese di Irene Fornaciari) è sicuramente un ottimo segnale.