“Never played the bass”, arriva anche in Italia Nabiha

Segnatevi il nome di Nabiha Bensouda, in arte solo Nabiha, perchè ne risentiremo parlare presto. In Danimarca è già una sorta di star, con tre dischi d’0ro vinti con altrettanti singoli e  due album che sono andati benissimo tanto da farle guadagnare il ruolo di supporto al gigante Rasmus Seebach (10 dischi di platino in carriera). E’ appena arrivato in Italia “Never played the bass”, estratto da “More Cracks” edizione internazione di “Cracks“, appunto l’album d’esordio, con quattro inediti in più.

C’è da dire che ascoltando la produzione di questa danese di origine gambiana, maliana e marocchina, davvero il talento traspare cristallino. Sentite “Trouble”, sonorità non scontate e grande capacità interpretativa. Ma ancora prima, il singolo d’esordio assoluto “Deep sleep” è uno di quelli che non puoi star fermo e devi battere il tempo. E anche “The Enemy” non è niente male davvero. E per lei sono arrivati anche i primi concerti negli Stati Uniti, con diverse uscite discografiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: