A fine anno la commedia musicale sulle Spice Girls (forse)

L’evento è stato presentato a Londra giusto ieri, con le cinque ragazze “spezia” al completo, Melanie B, Melanie C, Emma Bunton, Victoria Beckham e Geri Halliwell, ma promette di far rumore ancora prima del via. Si tratta di “Viva Forever”, il musical che rimette insieme – come produttrici – le Spice Girls dopo il fallimento dell’album di rientro “Headlines” e la mancata partecipazione all’Eurovision Song Contest 2012 in quota Regno Unito.

Il musical dovrebbe avere la sua “prima” a fine anno a Londra al Piccadilly Theatre, ma per adesso l’unica cosa certa sono le liti, soprattutto quelle fra Melanie Chisholm e Melanie Brown, che stanno letteramente facendo impazzire Jennifer Saunders, la sceenggiatrice celebre per la serie “Absolutely faboulous” cui è stato messo in mano il simpatico rompicapo. Le Spice fanno ancora notizia, dunque, dopo la loro clamorosa assenza al giubileo della Regina Elisabetta, dove erano invece annunciate.

Il musical si farà e partirà regolarmente a fine anno, dicono comunque dall’entourage delle cinque. E’ modellato sul tipo di “Mamma Mia” e sarà accompagnato dalle musiche originali del quintetto inglese. Racconterà del cosiddetto “Girl power” degli anni ’90,di una donna in cerca di fortuna attraverso un vecchio amico e metterà in risalto i valori dell’amicizia. E intanto, c’è chi dice che le cinque potrebbero cantare alla cerimonia di apertura dei Giochi di Londra 2012. Chissà. Di certo, se David Beckham, marito di Victoria, sarà come sembra il portabandiera del Regno Unito, nonchè capitano della selezione di calcio, potrebbe non essere solo una idea folle.

Tuna, il vento fresco dei Balcani

Lei si chiama Altuna Sejdi ed è un mix di etnie. Nata 27 anni fa a Skopje in Macedonia, ha origini anche albanesi e kosovare. Da alcuni anni è uno dei nomi che si stanno mettendo in luce nel panorama pop europeo. Di recente è stata ospite nel video di un’altra artista emergente, la svedese del Kosovo Daphina Zeqiri, adesso, pur restando fedele alle sue tradizioni, prova ad affacciarsi in tutta l’Europa.

I asaj” è il nuovo singolo, in lingua albanese, un elettropop che conferma come anche da quelle parti si faccia dell’ottima musica. E del resto Tuna non è assolutamente una debuttante avendo ricevuto numerosi riconoscimenti (per sè e  la sua musica)  fra Albania e Macedonia sin dal 2000. Nel 2011 si era già segnalata all’attenzione delle cronache per un pezzo che univa il ritmo a sonorità più soft, quasi da ballata, “Dyseheme“.