“La Lüs”: con Elsa Martin arriva il cantautorato in friulano

Di Elsa Martin avevamo parlato due anni fa nell’ambito di Sanremo Giovani quando presentò nel calderone delle selezioni un brano in dialetto friulano dal titolo “Neule Scure“. Adesso torniamo a parlarne perchè in una Italia musicale che non dà la giusta dignità alle canzoni in vernacolo, il fatto che esca un album come “vERSO” (il suo primo) va sempre sottolineato. Anche perchè di musica dialettale, se escludiamo il napoletano e la nuova frontiera nordista di Davide Van de Sfroos, si parla quasi esclusivamente in rassegne come Musicultura o il Premio Tenco.

La canzone che accompagna l’album “La Lüs“, è scritta a quattro mani ed esalta al meglio le caratteristiche di questa giovane artista di Tolmezzo. Il videoclip che trovate sopra, diretto da Aldo Cortolezzis, è realizzato dalle Officine Sonore di Tolmezzo. Il brano è molto bello, impreziosito dal coro dei bambini di Betania, che cantano nel finale come una ulteriore perla d’arricchimento.