“Nel mio blu (en mi azul)”, la giovane Corinne Vigo duetta con Marcela Morelo

Dove c’è musica vi porta alla scoperta di una  giovane artista emergente. Si chiama Corinne Vigo, ha 22 anni ed è della provincia di Genova. Scoperta dal manager Filippo Travo, in questi giorni è protagonista di un duetto con Marcela Morelo, una delle artiste più famose d’argentina e dell’America Latina, che molti ricorderanno per il brano “Para toda la vida”, presentato al Festivalbar 2001. “Nel mio blu (en mi azul)”, che è compreso sia nell’album della Morelo “El club de los milagros” sia in quello d’esordio di Corinne VigoLattine & Altre storie”.

Tra gli autori del brano c’è anche il siciliano Alex Simone, che è anche l’artefice di questo e di altri duetti che saranno inclusi nel lavoro. Che fra l’altro comprende una squadra di autori importanti, fra i quali anche Francesco Gazzè, fratello di Max, autore anche di “Semplice” di Lavinia Desideri, di cui avevamo parlato (ed infatti l’etichetta discografica è la medesima, la LineaDue).

La collaborazione fra Corinne e Marcela, per gentile concessione della Sony Music Argentina e con l’ausilio della manager di Marcela Morelo, Patricia Oviedo, nasce dal “sogno” sudamericano di Filippo Travo e che Alex Simone, autore, manager e giornalista musicale, ha trasformato in realtà, riuscendo a sposare artisticamente un’emergente ventenne italiana ed una veterana quarantenne argentina, secondo indiscrezioni, fra le due cantanti. Merita più di un ascolto anche il singolo d’esordio di Corinne Vigo, “Lattine“, che trovate qui sotto: al video partecipa anche l’attrice Carla Signoris: radiofonico, fischiettabile, di quelli che batti il tempo col piede.