X Factor 6, le canzoni della seconda puntata (stasera 21.10)

Stasera alle ore 21. 10 in diretta su Sky Uno, secondo live show di X Factor 6, dal Teatro della Luna di Milano. Grandi ospiti anche questa sera, con doppia esibizione dei Club Dogo, che prima canteranno insieme a Giuliano Palma il tormentone estivo “Pes“, tratto dall’album “Noi siamo il club”, esattamente come il brano che poi canteranno con Il Cile,Tutto ciò che ho“. Sono intanto state fatte le assegnazioni dei brani della seconda puntata, con la squadra di Simona Ventura che come è noto ha già perso Nicola Aliotta ed Elio che rischia di perdere Yendry Fiorentino, una delle peggiori giovedì scorso. Ecco nel dettaglio i brani che ascolteremo stasera, con link all’originale dei motivi meno noti al grande pubblico.

UOMINI 16-24 ANNI (Simona Ventura/Paola Folli)

DAVIDE MERLINI – Madness dei Muse

DANIELE COLETTA – Iris dei Goo Goo Dolls

DONNE 16-24 (Elio/Alberto Tafuri)

YENDRY FIORENTINO – Call me maybe – Carly Rae Jepsen

CIXI – Tutto l’amore che ho – Jovanotti

NICE – Lonely boy dei The Black Keys

OVER 24

CHIARA GALLIAZZO – Somewhere Over The Rainbow – Colonna sonora de “Il mago di Oz” di Judy Garland

ROMINA FALCONI – The  Voice degli Ultravox

ICS – White lines di Grand Masterflash con testo riscritto in italiano dallo stesso ICS

GRUPPI VOCALI

AKME’ – Voglio vederti danzare  di Franco Battiato

FRERES CHAOS –  Crystalised dei The XX

DONATELLA – Lamette di Rettore

“Fils de la Boheme”, l’esordio di Kerredine Soltani

A volte capita che abbiano successo prima gli allievi dei maestri. O prima gli scoperti degli scopritori. Così in un certo senso è successo a Kerredine Soltani. E’ uscito in questi giorni “Fils de la Boheme”, primo album del musicista francese, trainato dal singolo omonimo che trovate qui sopra.

Soltani, 35 anni, ha una lunga carriera come autore alle spalle, oltrechè diverse collaborazioni col ministero della Cultura francese sotto la presidenza Chirac. Da musicista e cantautore, il suo maggior successo è “Monte le son dj” nella ensemble Nabyl et Digital del 2003, ma in realtà il suo vero exploit è aver scoperto e lanciato Zaz, che ha fatto mettere sotto contratto dalla Warner e per la quale ha scritto la hit “Je veux”.

Canzone con la quale insieme col coautore Tryss, ha si è aggiuciato les Victoires de La Musique come canzone dell’anno nel 2011. Ora si propone di nuovo come interprete e questo pezzo uscito poco tempo fa lo fa davvero conoscere come artista di grande classe.