X Factor 6: Chiara, Davide, Ics e Cixi in finale

La semifinale di X Factor 6 ha regalato buoni inediti e l’eliminazione di Daniele Coletta, tradito dal tilt e forse da un inedito pur molto internazionale ma non immediatissimo. Il cantante romano ha comunque superato bene la serata nonostante il problema che lo ha costretto al pronto soccorso sino a mezzora prima del via. Dal ballottaggio esce vincente Cixi con un pezzo “ultraitaliano” molto ben cantato. Cixi, Davide Merlini, Ics e Chiara Galliazzo approdano alla due giorni di finale della prossima settimana.

 INEDITI

 DANIELE COLETTA – Un giorno in più (De Graw-Cianchi-Valicelli-Coletta)

Molto internazionale nel sound (del resto De Graw ha fatto la musica), il testo italiano però calza a fatica su una melodia “pensata” per un motivo in inglese. Purtroppo per Daniele, non è però un pezzo scritto appositamente per lui: si tratta infatti di “Dreams” un pezzo non pubblicato dall’artista americano. Dei cinque pezzi è ovviamente l’unico esportabile fuori Italia, nel complesso è un buon prodotto, anche se non abbastanza immediato. Il che in un programma come X Factor non è un vantaggio. Il motivo è comunque molto adatto al suo modo di cantare. TESTO: 7 MUSICA: 9

 DAVIDE MERLINI – 100000 parole d’amore (Pezzali-Chiaravalli-Ilacqua)

Entra facilmente nelle orecchie anche se le strofe si fanno nettamente preferire al ritornello.  Il marchio di Pezzali si riconosce nel testo, capace di raccontare l’amore in modo semplice ma non banale. Luca Chiaravalli, autore della musica con Ilacqua è uno esperto del sound attuale  e si sente. Molto italiano, ma anche molto radiofonico. Non gli rende giustizia vocalmente, ma tant’è.  TESTO: 9  MUSICA: 7

 CHIARA GALLIAZZO – Due respiri (Ramazzotti-Galliazzo-Grandi-Chiaravalli)

La premiata ditta Ramazzotti-Chiaravalli, con l’aggiunta di un’altra vecchia volpe come Saverio Grandi confezionano un pezzo molto radiofonico, che calza perfettamente con l’artista veneta. La griffe di Eros c’è tutta nel testo, meno forse nella musica. Ottima armonizzazione, bella melodia, molto meno scontata di quello che ci si aspettava. L’interpretazione di Chiara, la prima in italiano, è sicuramente un valore aggiunto. Limpida, pulita, senza un’esitazione. TESTO: 8.5 MUSICA: 9

 CIXI – Non sono l’unica (Bungaro-Chiodo)

Un pezzo alla “Bungaro” con le influenze “Pausiniane” di Chiodo, autore di alcuni grandi successi della cantante di Solarolo. Un brano che più italiano non si può, molto sanremese, estremamente radiofonico. Pecca ovviamente in originalità dal punto di vista melodico, ma era una tassa già in preventivo da pagare. Comunque Bungaro, una delle firme migliori del panorama italiano, ne esce bene. Mica come due anni fa sul pezzo di Sanremo della Ferreri. Bella interpretazione. TESTO: 8.5 MUSICA: 6

 ICS – L’autostima (Di prima mattina) (Castoldi-Grimaldini-Cappa)

Il testo autobiografico (di Ics, ma anche di Morgan!), con tanto di “namedropping”, su una base crossover crea un insieme particolarissimo che a tratti lascia anche interdetti. Sicuramente molto originale e fuori dagli schemi, sarà interessante capire il riscontro discografico. C’era qualche dubbio su un pezzo di Morgan dopo l’inedito scarso rifilato nella prima edizione agli Aram Quartet: è andata decisamente meglio. Lui bravo, molto a suo agio. TESTO:8 MUSICA 7.5

 COVER

CHIARA GALLIAZZO – L’amore è tutto qui (Piero Ciampi):  Scelta coraggiosissima di Morgan, pezzo poco noto ma meraviglioso e ancora attuale. Lei come sempre straordinaria, magica, ma ormai lo andiamo dicendo da 7 puntate. Rasenta la perfezione VOTO 9.5

 CIXI – The message (Nate James):  Balla, si dimena, ci dà dentro, ma è molto tesa e meno spontanea del solito e si vede. Paga dazio col ballottaggio, dal quale si salva col tilt. VOTO 7

 DAVIDE MERLINI – In un giorno qualunque (Marco Mengoni): Molto nelle sue corde, senza le fioriture e gli urletti che a volte caratterizzano il cantante di Ronciglione. Prova pulita. VOTO 8

ICS- The invisible man (Queen): Molto carino l’arrangiamento con l’inserimento in italiano, che stavolta non snatura il tutto ma invece ci sta a pennello. Tutto molto adatto a lui. Straordinaria la messa in scena. VOTO 9

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: