“La La La”, l’Italia scopre Naughty Boy

Chi era a Roma venerdì sera ha potuto ammirarlo dal vivo sul palco di Piazza del Popolo nel corso della prima registrazione del Music Summer Festival, che andrà in onda dal 4 luglio per quattro giovedì su Canale 5 e in contemporanea su RTL 102.5. Intanto però il giovane dj e produttore inglese che ha scelto il singolare nome d’arte di Naughty Boy (Cattivo ragazzo), sta sfondando un pò dovunque.

Già protagonista da qualche anno sulle scene, soltanto quest’anno ha trovato il riscontro migliore, grazie a “La La La”, a cui partecipa Sam Smith e che anticipa l’album Hotel Cabana, che sarà il suo primo dopo diversi singoli ed uscirà a settembre. Un disco, fra l’altro, che vedrà la collaborazione di alcuni dei principali nomi della scena inglese come Tinie Tempah, Professor Green, Gabrielle, George The Poet e soprattutto Emeli Sandè con cui Naughty Boy ha avuto modo di lavorare portando al successo in tutta Europa “Wonder”, una delle hits contenute nel disco dei record “Our Version of events” della cantautrice anglo-africana.

Non solo. Recentemente per lui sono arrivate altre due collaborazioni: quella con Lily Allen che sta per tornare dopo un lungo periodo di assenza dalle scene musicali internazionali e quella con P!nk per il brano “True Love” che sarà il quarto singolo ufficiale estratto dall’ultimo album della cantante americana, “The Truth About Love”. Quanto alla canzone, dopo il primo posto nel Regno Unito, sta andando molto bene in tutta Europa.