“Lo que el viento me dejò”, il ritorno de El Arrebato

Riecco uno dei cantanti più amati nel panorama musicale. Se apprezzate le sonorità flamenche, mescolate con dell’ottimo po d’autore allora il capellone qui sopra fa per voi. Javier Labardon, in arte El Arrebato. Dopo il successo di “Mundologia”, è uscito “Lo que el viento me dejò”, entrato direttamente al primo posto nelle classifiche spagnole. E come al solito, è un primato meditato.

Dodici tracce inedite, con dentro tutto il calore dell’amore cantato alla maniera spagnola. Sopra c’è “No lo intiendo“, il singolo di traino. Qualche altra traccia per farvi godere dell’album. “Lady Luna“, dal sapore molto più flamenco e molto meno pop, “Vamos  a hablarlo”, che sconfina nel rock, “Te vas a equivocar” o la dolcissima “Durmiendo en tu ombligo”. Un lavoro di qualità, magari molto tipico come sound, ma decisamente interessante. Il cantore dell’allegria, senza dubbio. Qualcuno di voi magari, si ricorderà di quando El Arrebato, che ha paura dell’aereo, prese cinque treni per andare a presentare il suo album nel programma della Carrà su Rai Uno. Ne parlammo qui.

Le classifiche di vendita in Europa (19/9/2010)

Novità succosse nelle charts in questa settimana. Cominciamo dall’Italia dove tocca il primo posto “Controcultura”, il nuovo album di Fabrizio Tarducci, in arte Fabri Fibra. In Irlanda si confermano gli Script, band emergente che da un paio di stagioni domina da quelle parti e nel regno unito. E in Spagna si rivede il flamenco pop di El Arrebato, sempre molto gradevole.

Per il resto, in quota singoli è ancora corsa a tre fra Eminem ft Rihanna, Yolanda Be Coop ft d Cup e Shakira Ft Freshlyground. In Svezia Robyn è prima e seconda con le due parti del suo album, mentre in Norvegia si vede al comando l’album dello Junior Melodifestivalen, il concorso di selezione per l’Eurofestival per bambini e ragazzi. Sotto, tutti i numeri uno, sopra, “For the first time” degli Script.

AUSTRIA: We no spaek americano- Yolanda Be Cool ft D Cup
BELGIO: Bromance – Tim Berg
BULGARIA: We no spaek americano- Yolanda Be Cool ft D Cup
CROAZIA: Love the way you lie – Eminem ft Rihanna (airplay)
DANIMARCA:Love the way you lie – Eminem ft Rihanna (airplay)
FINLANDIA:  Love the way you lie – Eminem ft Rihanna
FRANCIA: Mignon mignon – Renè la taupe
GERMANIA: We no spaek americano- Yolanda Be Cool ft D Cup
GRAN BRETAGNA: Start without you – Alexandra Burke ft Laza Morgan
GRECIA: Last summer – Nikos Ganos
IRLANDA: For the first time – Script
ISLANDA: Gordjoss- Pall Oskar
ITALIA: Love the way you lie – Eminem ft Rihanna
LUSSEMBURGO:  Love the way you lie – Eminem ft Rihanna
NORVEGIA: Freaky like me – Madcon ft Ameerah
OLANDA: Wat is dromen – 3JS & Ellen ten damme
POLONIA: Club can’t handle me – Florida ft David Guetta (airplay)
PORTOGALLO: Waka Waka (Esto es Africa) – Shakira ft Freshlyground
REPUBBLICA CECA: We no speak americano – Yolanda Be Cool ft D Cup
ROMANIA: Alejandro- Lady Gaga  (airplay)
RUSSIA – Ljubov spaset mir – Vera Brejneva
SLOVACCHIA – We no speak americano- Yolanda Be Cool ft D Cup
SPAGNA: Waka Waka (Esto es  Africa)– Shakira ft Freshlyground
SVEZIA: Waka Waka (This time for Africa)– Shakira ft Freshlyground
SVIZZERA: Love the way you lie – Eminem ft Rihanna
UNGHERIA: We no speak americano – Yolanda Be Cool ft DCup

ALBUM:

AUSTRIA: Teenage dream – Katy Perry
BELGIO: Alle hits – Christoff
DANIMARCA: Body Talk pt 2 – Robyn
FINLANDIA: Maailma on kaunis – Olli Lindholm
FRANCIA: Frontiéres – Yannick Noah
GERMANIA: Grosse freiheit – Unheilig
GRAN BRETAGNA: Flamingo – Brandon Flowers
IRLANDA: Science and faith – Script
ISLANDA: Harry og eimir – Orn Arnason, Karl August Ulfson e Sigordur Sigurjonsson
ITALIA: Controcultura- Fabri Fibra
NORVEGIA:  Junior Melodi Gran Prix 2010- Artisti vari
OLANDA: Going Back – Phil Collins
POLONIA: Debiut -Czieslow Spiesny
PORTOGALLO: O melhor de Beto – Beto
REPUBBLICA CECA: The final frontier – Iron Maiden
SPAGNA:  Lo que el vento me dejò- El Arrebato
SVEZIA: Body talk pt 2 – Robyn
SVIZZERA:  The greatest hits session – Bellamy Brothers & Gölä
UNGHERIA:A királyok hegedűse – Zsoltan Maga

Spagna: “Parte de mi” di Rosario disco dell’anno 2008

Un trionfo. Rosario, all’anagrafe Rosario Gonzalez Flores, 45 anni, attrice e cantante (Rosario in Spagna è un nome femminile!), ha vinto con largo margine il premio per il miglior album in lingua spagnola dell’anno per la sua produzione “Parte de mi”. Il riconoscimento è assegnato ogni anno dalla tv spagnola.

Figlia e nipote d’arte, Rosario è una delle voci più belle di Spagna. In altro trovate “No dudaria”, uno dei singoli dell’album, che poi è una cover del brano inciso da suo fratello  Antonio Flores nel 1980.

Un lavor pluripremiato, che ha già vinto un grammy latino e due premi per la miglior interepretazione solista e per la miglior cover: ora ecco il riconoscimento indetto da Tve, in precedenza vinto da El Arrebato, Rosa Loprez e Miguel Bosè.

Qui trovate l’altro singolo, “Algo contigo” e qui invece il nuovissimo “ Como me las maravillaria yo” cantato in coppia con la messicana Paulina Rubio. Rosario ha preceduto Amaral, secondi con il loro album “Gato negro dragon Rojo” del quale avevamo parlato e “Mundologia” il lavoro di El Arrebato, anche questo da noi citato.

Erano in corsa per il premio, deciso tramite televoto dagli spagnoli, anche altri nove album (qui potete vedere i video dei singoli traino):

– “Saldremos a la lluvia” – MANOLO GARCIA

– “Tarantula” – MONICA NARANJO

– “Souleria” – PITINGO

– “En boca de los tantos” – PORTA

– “Personas” – EL CANTO DEL LOCO

– “Allenrock” – ESTOPA

– “A la 5 en el Astoria” – LA OREJA DE VAN GOGH

– “A buena hora” – SERGIO DALMA

– “Complices” – LUIS MIGUEL