“Wasting water”, il talento della svedese Emerentia

Sempre proseguendo nel filone della musica svedese che poi non è così brutta come qualcuno dice, c’è un’altra cosa che merita più di un ascolto. Lei si chiama Emerentia e ha soltanto 18 anni.  Nata ad Umeaa,  da due anni vive a Stoccolma, dove ha dato sfogo alla sua passione per la musica e questa deliziosa “Wasting water” rappresenta il suo esordio nel mondo della discografia: farà parte del primo album a cui sta lavorando.

Power ballad di spessore, parole  e musica tutte di suo pugno a testimonianza di un talento precoce, la ragazza nonostante la giovane età ha già avuto modo di collaborare con diversi artisti di spessore, su tutti Alexander Rybak, il norvegese di origine bielorussa che nel 2009 ha vinto l’Eurovision Song Contes col brano “Fairytale“. Ha cantato  e ballato al suo fianco  e proprio al suo fianco e grazie a lui ha anche sviluppato le sue doti di cantautrice. Tenetela d’occhio, merita.