“Eclissi del cuore”, L’Aura (con Nek) ricanta Bonnie Tyler

Di solito evitiamo, per una scelta pratica oltrechè tematica, di soffermarci sugli artisti ormai inseriti nel mainstream, salvo che non siano nati attraverso strade come talent show o similari. Però questa cover di L’Aura (anzi L’Aura Abela, come lei stessa si accredita nel disco, includendo il cognome) insieme a Nek merita decisamente una segnalazione. “Eclissi del cuore” è una delle sei tracce dell’Ep “Sei come me” inciso dall’artista bresciana.

Chi mastica un minimo di musica avrà riconosciuto la melodia originale, che è “Total eclypse of the earth”, il più grande successo della gallese Bonnie Tyler, in cui canta l’autore del brano Jim Steinman. Un pezzo del 1983 (in tutta Europa, 1982 nel Regno Unito) che ha conquistato le vette di tutto il mondo vendendo qualcosa come 6 milioni di copie, circa 60mila al giorno come picco. La cover è molto ben cantata e il testo italiano, scritto dalla stessa L’Aura è molto vicino a quello originale. Precedentemente, aveva inciso il brano anche da sola, nella prima versione dell’Ep.

“Enjoy the silence” e “Cement”, arrivano i Clusters

La prima cosa che mi aveva colpito dei Clusters quando sono sbarcati ad X Factor era la componente extralarge ed un pò orientaleggiante che mi ricordava tanto Beth Ditto, la voce dei Gossip. Poi li ho sentiti cantare ed allora è stato chiaro che non era per quella leader un pò ingombrante che  questi genovesi acappella si sarebbero segnalati.

Sono usciti presto da X Factor, ma sono stati tra i migliori ed in questi giorni è uscito “Enjoy the silence“, il loro extended play di cover. Ai più non sarà sfuggito che quello è anche il titolo di un brano dei Depeche Mode, che infatti apre il lavoro.

Seguono nell’ordine “Don’ t you worry about a thing” di Stevie Wonder, “Il Pescatore” di Pierangelo Bertoli,Let you go” degli ATB (forse..), “Droplets” di Colbie Caillat e John Reevles e “Smooth Criminal” di Micheal Jackson.

Continua a leggere

Giusy Ferreri: l’album è già disco d’oro

Potenza della musica. E della televisione. Due mesi fa Giusy Ferreri faceva la cassiera ad Abbiategrasso. Oggi a soli 5 giorni dall’uscita del suo primo Extended Play di cover (cinque più un inedito) ha già vinto il disco d’oro: quarantamila copie già prenotate.

Il disco come detto comprede “Non ti scordar mai di me“, il brano scritto per lei da Tiziano Ferro e cinque successi da lei interpretati nel corso di X-Factor, programma nel quale ha chiuso al secondo posto ma uscendo come vincitrice morale: “Remedios” di Gabriella Ferri, “Che cosa c’è” di Gino Paoli, “La bambola” di Patty Pravo, “Ma che freddo fa” di Nada e “Insieme a te non ci sto più” di Caterina Caselli.

Senza dimenticare poi il successo ottenuto dalla giovane palermitana anche su I-Tunes, con il suo inedito schizzato al primo posto della classifica dei singoli. Il CD EP è disponibile in anteprima digitale su Music Store Dada.

Intanto a Roma è stato girato il video di “Non ti scordar mai di me“, con atmosfere alla Pedro Almodovar e la regia di Cosimo Alemà che ha lavorato, tra gli altri, con Ligabue, Max Pezzali, Nek, Zero Assoluto e Tiromancino. Il video è in rotazione da lunedì su tutte le emittenti. E prossimamente potrebbe arrivare anche un duetto (forse un disco intero) con Tiziano Ferro.