“Erotica”, il nuovo singolo de Il Migno

Dopo il debutto con “Il tempo che non c’è che ha segnato il ritorno in voce di Valeria Rossi, presente come ospite d’onore nel brano, arriva in radio anche il secondo singolo di Francesco Mignogna, in arte Il Migno, tratto dall’album in uscita dal titolo “Ultrapop”,  il primo della carriera del cantautore di Piombino, più noto come autore di brani per altri artisti e che ora ci prova di persona.

Un brano interessante, dal sound molto radiofonico, la canzone è accompagnata da un video che vede come protagonista la modella Erika Marcato, premiata nel 2009 come Playmate dal giornale Playboy. La canzone porta le firme di Francesco Mignogna Giovanni Germanelli – mixato e arrangiato da Alex Marton. Un bel prodotto, molto gradevole. In tutti i sensi.

Il ritorno di Valeria Rossi: è la “guest star” ne “Il tempo che non c’è”, brano d’esordio de Il Migno

Torna sulle scene canore, come interprete, una delle voci più sensuali della musica italiana ed anche una delle artiste che nell’ultimo decennio aveva proposto le cose più orecchiabili: Valeria Rossi. La cantante romana nata a Tripoli, sette anni dopo l’uscita del suo secondo e sinora ultimo album “Osservi l’aria”, torna a mettere la sua voce su un brano, sia pure come “guest star”. Valeria Rossi è infatti la partecipazione speciale in “Il tempo che non c’è”, il singolo che accompagna il debutto discografico del piombinese Francesco Mignogna, in arte Il Migno. L’album è previsto entro fine anno e sarà anticipato da un altro singolo, con un altro ospite eccellente.

Un artista, Mignogna, che arriva alla pubblicazione di un disco solista dopo aver lavorato come autore per  Viola Valentino, Claire Bec e Irene Guglielmi e coautore di brani con Vladimiro Tosetto e Paolo Marioni.  Il brano parla della vita, parole d’amore con una dedica speciale non ad una persona fisica ma alla vita stessa, un inno a non smettere  mai di credere nei sogni e a tutto quello che il futuro ci riserva.

Valeria Rossi, nota per il tormentone del 2001 “Tre parole” e per altri bei motivi come “Luna di lana” (2004) e  lka dolcissima “Ti dirò” (2004), negli ultimi anni alterna la carriera di scrittrice a quella di autrice di brani per altri: il più recente è “Dove non ci sono ore” di Jessica Brando, presentata all’edizione 2010 del Festival di Sanremo, sezione Giovani. Per la stessa artista ha scritto anche un altro brano, “Dimmi cosa sogni”.