“Baciami e basta”, il nuovo di Elhaida Dani

La vincitrice di The Voice, prima artista straniera a trionfare in un talent show italiano, esordisce discograficamente nella nostra lingua con un brano inedito. Il riferimento è naturalmente alla giovanissima albanese Elhaida Dani, della quale avevamo parlato qui in occasione della sua vittoria e della quale poi avevamo ascoltato l’inedito d’esordio, musicato da Riccardo Cocciante suo coach ma scritto in inglese.

Adesso arriva “Baciami e basta“, che porta la firma del “prezzemolino dei talent” Francesco Silvestre, voce e leader dei Modà, che le consegna un brano radiofonico (ma anche se non lo fosse stato, visto l’autore non ci sarebbero stati problemi nel passaggio) ma che non sembra avere quel qualcosa in più che mancava nel brano d’esordio. Lei è brava e si mostra abbastanza versatile anche su questo genere di brani, ma l’attesa è per qualcosa di meglio.

The Voice: niente Morandi, la Carrà a capo della giuria

Continuano ad arrivare notizie in merito a The Voice, il talent show con audizioni “cieche” che a febbraio arriverà anche in Italia (su Rai 2) dopo il grande successo ottenuto in Europa e nel mondo. Ne avevamo parlato di recente, quando era stato annunciato l’ingaggio di Gianni Morandi come presidente di giuria.

Ora la notizia, lanciata da Tv blog è che sarebbe saltato tutto il discorso in piedi con Morandi perchè la presidente di giuria dovrebbe essere nientemeno che Raffaella Carrà, che dunque tornerebbe in tv dopo aver condotto l’Eurovision Song Contest nel 2011.

La Carrà sarebbe dunque pronta a tornare in video. La direzione artistica è confermata per Gianmarco Mazzi, già nello stesso ruolo a Sanremo e consulente di Amici e del manager Lucio Presta, che però vedrà saltare la conduzione del suo assistito Francesco Facchinetti. (ma non ci sarà neanche il padre Roby) Al timone potrebbe arrivare un volto nuovo, forse dal web.

Per la giuria, circolano i nomi di Giorgia, Elisa, Riccardo Cocciante (nomi già in ballo l’anno scorso, quando lo show sembrava in partenza e poi fu cassato), ma anche Fabri Fibra (sic!) o Kekko Silvestre dei Modà (sic!). Ma il sentore è che le sorprese non siano finite.