Eurofestival 2009, domani si parte: dopo “Believe”, “Believe again”?

Tutto pronto per l’edizione numero 54 dell’Eurofestival che si svolgerà da domani a sabato a Mosca. Sarà una edizione particolarmente ricca. Non sfarzosa, anche se i russi hanno fatto le cose in grande, ma sicuramente di livello importante per quanto concerne i partecipanti, gli autori e le canzoni. 42 paesi in gara, per altrettante canzoni.

Manca l’Italia. Non sarà facile scegliere il sostituto di Dima Bilan, il 26enne prodotto da Timbaland, che l’anno scorso era entrato a Belgrado già con la vittoria in tasca. La sua “Believeha fatto il giro del mondo (Italia compresa), è stata incisa in cinque lingue ed ha avuto un buon successo radiofonico. Quest’anno le attenzioni sembrano concentrarsi su un altro figlio dell’Urss, quell’ Alexander Rybak (in alto il video) nato in Bielorussia ma in campo sotto la bandiera della Norvegia.

I bookmakers lo danno in vantaggio su Grecia e Turchia. Il tam tam della rete però sembra gradire i gorgheggi di Malena Ernman (Svezia), il rock degli svizzeri e della girl band irlandese e la Spagna finalmente competititiva con quella Soraya che in patria è già una stella. Ma chissà che alla fine non possa bagnare il naso a tutti Niels Brinck, titolare della canzone più radiofonica di tutte, quella “Believe again” (sopra) che se non altro per il titolo, è la naturale continuazione del brano di Bilan dell’anno scorso.

GLI AUTORI FAMOSI – Anche perché “Believe again” porta la firma di Ronan Keating. L’ex leader dei Boyzone è oggi uno dei protagonisti più apprezzati del panorama pop europeo ed è solo l’ultima firma di lusso in calce a brani eurofestivalieri. Quest’anno però l’accoppiata più forte è quella della Gran Bretagna, con Andrew Lloyd Webber, il re del musical (“Jesus Christ Superstar” e “Chorus” i più noti) che ha musicato i versi di Diane Warren (ha lavorato con Cher, Celine Dion, Toni Braxton, Faith Hill, Aerosmith, sei nomination per i Golden Globe). E dietro le quinte c’è Linda Perry, ex 4 Non Blondes, già produttrice di Pink. il brano (in alto) è “My time” di Jade Ewen

L’Azerbaigian l’anno scorso spese 800mila dollari per l’ottavo posto del debutto. Quest’anno punta altissimo affidandosi ai tormentoni dell’iraniano Arash, che ha all’attivo due singoli di successo radiofonico (“Suddenly” e “Pure love”) in tutto il Nord ed Est europa. Lui che è uno specialista dei duetti sarà sul palco con la bella Aysel. L’italiano Daniele Moretti è invece fra gli autori di “Et Cetera”, il brano delle irlandesi Sinead Mulvey & Black Daisy: è l’unico pezzo di Italia in questa edizione.

Continua a leggere

Ecco le tracce di “Gaetana”, l’album di Giusy Ferreri: esame superato

giusyferreriNon delude, anzi piace parecchio. “Gaetana“, il nuovo album, il primo tutto di inediti, di Giusy Ferreri si fa apprezzare. Soprattutto perché la cantante siciliana si esibisce in vari stili musicali. Non è ancora – ed è ovvio che sia così – un artista matura dal punto di vista vocale, c’è ancora tanto della Giusy di X factor, ma almeno si nota come la sua voce riesca ad adattarsi a vari stili musicali.

Molto bello “Stai fermo lì“, l’altro brano di traino firmato Ferro-Casalino, come anche “L’amore e basta“, cantata con Tiziano Ferro, assolutamente tipica del cantautore di Latina. E la sorpresa è la versione spagnola di “Non ti scordar mai di me“, bonus per chi compra l’album su I-tunes. C’è anche “Il Party”, brano che incise nel 2005 con il nome di Gaetana.

Notevolissime le due canzoni scritte dall’ex leader delle 4 non Blondes Linda Perry. Diremmo prova superata, a pieni voti. Ecco le tracce, anche se purtroppo di alcune non siamo riusciti a trovare il brano intero. Anche per questo qui trovate un riassunto complessivo…

1. L’amore e basta (con Tiziano Ferro)

2. Novembre

3. Stai fermo lì

4. Non ti scordar mai di me

5. Aria di vita

6. Passione positiva

7. La scala (The Ladder – autrice Linda Perry)

8. Pensieri (scritta da Giusy Ferreri)

9. In assenza (scritta da Giusy Ferreri)

10. Il sapore di un altro no

11. Cuore assente (The la la song- autrice Linda Perry)

12. Piove (scritta da Giusy Ferreri)

13. Il party (scritta da Giusy Ferreri)

14. Nunca te olvides de mi

Oggi esce “Gaetana”, il nuovo album di Giusy Ferreri

Andare in classifica, ai primi posti per giunta, con due album contemporaneamente. In tempi recenti era successo a Vasco Rossi, adesso portrebbe succedere al nuovo fenomeno della musica italiana, vale a dire Giusy Ferreri. Perchè oggi esce “Gaetana“, il primo album interamente di inediti della cantante siciliana seconda ad X factor. Ma il bello è che “Non ti scordar mai di me“, l’EP che l’ha lanciata e che è stato per tre mesi in testa, è ancora nella top ten degli album più venduti. Per non parlare dei due singoli.

Ma dopo il successo sull’onda di X factor la sfida di Giusy Ferreri comincia adesso. Missione: dimenticare il talent che l’ha lanciata e diventare una cantante vera, non solo un prodotto del talent show. Magari non rinnovando quell’aspettativa che ha preso dal supermercato dove faceva la cassiera che non è ancora scaduta “perchè non si sa mai“.

Dodici tracce più una bonus (in alto trovate “Novembre”, il singolo di lancio), sei scritte da Tiziano Ferro, che duetta con lei in “L’amore e basta”, una musica composta da Sergio Cammariere e due brani di Linda Perry, una delle big della musica americana, che ha accettato di farsi tradurre in italiano (da Ferro) purchè si facesse solo “l’adattamento letterale” dei testi.

Ma i brani che più interessano alla Ferreri sono quelli scritti da lei, che risalgono agli anni passati, quando non era famosa, “Piove”, “In assenza” e “Pensieri“: “Vorrei che di questo cd diventino successi proprio questi brani, scritti tanto tempo fa quando tutto sembrava inutile e le case discografiche mi chiudevano le porte in faccia – ha dichiarato la cantante al quotidiano Avvenire – Ora forse è nata una carriera“.

Forse. Perchè lei stessa dice ancora di non crederci: “Per ora ho realizzato un sogno, poi vedremo – continua – Tournée? Solo se il disco funziona farò sul serio. Non prima dell’autunno prossimo”. La politica dei piccoli passi funziona sempre, viene da chiedersi come mai in altri programmi (uno a caso…) si faccia esattamente l’opposto, col rischio di bruciare i ragazzi. Lei è brava e lo sta dimostrando, questo album sarà la prova del nove. Questo blog come al solito vi farà ascoltare tutto il possibile non appena saranno disponibili le tracce in rete.

Il primo album di inediti di Giusy Ferreri si chiamerà “Gaetana”. “Non ti scordar mai di me” sbarca in Spagna

Ne avevamo parlato un pò di tempo fa parlando della prossima uscita del suo lavoro di inediti, adesso torniamo a parlare di Giusy Ferreri. Perchè la cantante siciliana residente ad Abbiategrasso, ospite da Raffaella Carrà a “Carramba che fortuna” ha annunciato anche il titolo del suo album, in uscita il 14 novembre.

Si intitolerà “Gaetana“, che è il suo secondo nome. E peraltro era il nome d’arte con la quale la Ferreri incise nel 2005 il suo secondo singolo, “Il party“. E l’album sarà anticipato dal singolo di lancio, che si chiamerà “Novembre” (nonostante uscirà ad Ottobre).

Confermate anche – nel corso della durante la sua partecipazione a Scalo 76 – le anticipazioni relativamente alle collaborazioni presenti all’interno del suo album di inediti: fra queste spicca quella di Linda Perry, autrice e collaboratrice fra gli altri di Christina Aguilera, Pink, Alicia Keys, James Blunt, Gwen Stefani.

Nuove notizie anche per quanto riguarda i brani dell’album: ci sarà il singolo “Non ti scordar mai di me“, quattro brani scritti da lei dei quali due nuovissimi più i riarrangiamenti dei suoi vecchi singoli “Il Party” (2005) e “Pensieri” (2003), un duetto con Tiziano Ferro, che ha scritto quattro brani e altre due canzoni scritte proprio da Linda Perry.

Intanto il singolo “Non ti scordar mai di me“, dopo Italia e Svizzera, tocca anche la Spagna. Il brano infatti è entrato in classifica cantato in lingua spagnola. La versione italiana, invece, le ha fatto vincere anche il premio “Rivelazione dell’anno” alla manifestazione “Note italiane nel mondo“. Sotto, due regali: i brani “Pensieri” e “Il party” che saranno inseriti nell’album di inediti.

Giusy Ferreri, il 14 novembre l’album di inediti. Ecco le anticipazioni

Alla fine l’ha rivelato lei stessa, in diretta, ieri sera, nella prima serata di Miss Italia a Salsomaggiore (dopo averlo detto, in verità, al pubblico di uno spettacolo a Trento). Il tanto atteso album di inediti di Giusy Ferreri uscirà il prossimo 14 novembre e dovrebbe essere anticipato da un singolo di lancio in uscita ad ottobre.

Mentre “Non ti scordar di me” festeggia le dieci settimane al primo posto fra gli album (il singolo è in vetta praticamente dall’uscita, 13 settimane fa, subito dopo X Factor ed è entrato in classifica anche in Svizzera), arriva la tanto attesa notizia. La cantante siciliana trapiantata ad Abbiategrasso si cimenterà con brani nuovi e la novità che è che lei stessa sarà autrice di quattro canzoni.

Altre quattro saranno scritte da Tiziano Ferro  e Roberto Casalino (già autori del successo estivo) e altre due da autori che non sono stati indicati. Fra le canzoni dovrebbe esserci “Passione positiva“, scritto dal cantautore di Latina: “Tiziano Ferro me lo ha fatto sentire – ha dichiarato la Ferrerilo sento molto mio e spero di inserirlo nell’album“.

Tra le collaborazioni che dovrebbero far parte dell’album pare ci sarà anche quella di Linda Perry, ex leader della girl band americana 4 Non blondes e produttrice di star statunitensi come Alicia Keys, Christina Aguilera, Pink, Gwen Stefani e dell’inglese James Blunt.

A chi scrive piace sia l’artista che la canzone che la sta lanciando, ma c’è da dire che nonostante il successo di vendite, non tutti sono d’accordo sulle sue doti vocali. Dunque il cd di inediti sarà una sorta di prova del nove. Intanto, in attesa del nuovo, riascoltiamo la sua particolarissima cover di  “Ma che freddo fa” di Nada,  dall’album “Non ti scordar mai di me”.