“L’amore non è bello”, il terzo album di dente

TERREMOTO IN ABRUZZO: IL NUMERO VERDE DELLA PROTEZIONE CIVILE E’ 48580 PER DONARE 1 EURO VIA SMS e 2 EURO DA RETE FISSA

Prima di tutto, ringrazio l’amico Maxxeo, che ogni tanto, sul suo blog, mette delle piccole perle musicali. Perchè quando un cantante circola sui canali alternativi, rischia sempre di finire nel dimenticatoio, se non sforna un successo.

Giuseppe Peveri, in arte Dente, è uno dei nomi migliori della musica indipendente italiana e merita di essere riscoperto. E’ appena uscito il terzo album, si chiama “L’amore non è bello”, accompagnato da “Vieni a vivere”, il singolo, che trovate sopra.

Prodotto interessante, come gran parte della sua musica, melodie accattivanti. Ascoltate, per esempio, la breve ma intensa “Voce piccolina“. Sempre dal suo lavoro ecco la dolce “A me piace lei”. 

Invece in “Buon appettito”, si ascolta anche Vasco Brondi, voce del pluripremiato gruppo Le luci della centrale elettica. Molto suggestiva anche “Parlando di lei e di te”. Solo per farvi ascoltare qualche brano. Tutto molto bello davvero.

Premio Italiano del Videoclip 2008: votazioni aperte, ecco le nomination

E’in pieno svolgimento l’edizione 2008 del Premio Italiano dei Videoclip, che premierà il miglior video della stagione in corso scelto dagli utenti della rete. Il riconoscimento è ideato da Domenico Liggeri e realizzato in partnership con Rockol. La prima fase della votazione si e’ aperta il 13 ottobre e gia’ si delineano le sfide al vertice per accedere al ballottaggio finale. C’è tempo fino alle 13 del 2 novembre.

Queste le nomination nelle singole categorie. Cliccando sui titoli potete vedere i video, per votarli invece dovete andare sul sito apposito. E’importante ricordare che più della canzone si giudica il video nella sua interezza, a prescindere dal gradimento del brano. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 19 novembre all’università Iulm di Milano.

UOMINI

Bugo – “C’è crisi”

Cesare Cremonini – “Dicono di me”

Caparezza – “Eroe (storia di Luigi delle Bicocche)”

Jovanotti – “Fango”

Fabri Fibra ft Gianna Nannini – “In Italia”

DONNE

L’Aura- “Basta”

Irene Grandi – “Sono come tu mi vuoi”

Meg- “Distante”

Gianna Nannini – “Suicidio d’amore”

Cristina Donà – “Universo”

GRUPPI

Negramaro – “Cade la pioggia”

Baustelle – “Charlie fa surf”

Le Vibrazioni – “Drammaturgia”

Elio e le storie tese – “Parco Sempione”

Linea 77 ft Tiziano Ferro – “Sogni risplendono”

EMERGENTI

Marracash – “Badabum cha cha”

Ministri – “Diritto al tetto”

Giusy Ferreri – “Non ti scordar mai di me”

Le Luci della Centrale Elettrica – “Per combattere l’acne”

Ex Otago – “The rhytm of the night”

Premio Italiano della Musica Indipendente: trionfano Meg e la Bandabardò

Giovani artisti e nomi già affermati fra i vincitori del Pimi, Premio Italiano della Musica Indipendente, che sarà consegnato materialmente il prossimo 28 novembre al teatro Masini di Faenza. Si tratta di un riconoscimento assegnato nell’ambito degli artisti e dei gruppi che incidono per etichetti indipendenti, svincolati dalle Major.

“Ottavio”, ultimo lavoro della Bandabardò, è stato nominato miglior album indipendente dell’anno, mentre il premio come migliore band va ai campani 24 Grana. Miglior performance live ex aequo per il Punkreas e i My Awesome Mixtape.

Secondo riconoscimento dopo quello come “miglior opera prima” al “Tenco” per Le Luci della centrale elettrica che sono stati giudicati “rivelazione dell’anno”, “First Ep” degli A Classic Education miglior autoproduzione, mentre Maria Di Donna, in arte Meg, ex voce dei 99 Posse ora cantante solista ha vinto appunto il premio come miglior solista per l’album “Psychodélice”. Sotto, “Bambine cattive” da “Ottavio” della bandabardò, e “Succhio luce”, dall’ultimo album di Meg.

La tempesta” è stata premiata come miglior etichetta Indie, la Unhip viene segnalata per la sua opera di promozione all’estero. Fabrizio Brocchieri e’ il miglior produttore discografico con la Cinico Disincanto, mentre Manuele Fusaroli e Stefano Fontana sono i migliori produttori artistici, il primo per il lavoro in studio e il secondo per suoni e arrangiamenti.

Targhe Tenco 2008: ecco tutti i vincitori

Sono state assegnate le Targhe Tenco 2008, riconoscimenti assegnati dal Club che porta il nome del cantautore genovese morto suicida nel 1967 a gruppi e musicisti che si sono particolarmente distinti nel panorama della musica d’autore. Trionfo per Baustelle e Davide Van de Sfross. Questi i vincitori:

ALBUM DELL’ANNO: Amen- Baustelle

ALBUM IN DIALETTO: Pica – Davide Van de Sfross

OPERA PRIMA: Canzoni da spiaggia deturpata – Luci della Centrale Elettrica

INTERPRETI DI CANZONI NON PROPRIE: Il cantante al microfono: Eugenio Finardi interepreta Visotsky – Eugenio Finardi-Carlo Boccadoro- Sentieri Selvaggi

I quattro vincitori degli storici e prestigiosi riconoscimenti saranno premiati nel corso della 33a edizione del Premio Tenco in programma dal 6 all’8 novembre al Teatro Ariston di Sanremo. Alle Targhe Tenco hanno concorso, come sempre, tutti gli album italiani della precedente stagione (quindi, per questa edizione, quelli pubblicati tra l’agosto 2007 e il luglio 2008), tra i quali, in un primo voto, la giuria aveva decretato i cinque finalisti di ogni categoria. (Qui le candidature).

Ascoltiamo “Per combattere l’acne”, tratto da “Canzoni da spiaggia deturpata” delle Luci della centrale elettrica