Le classifiche di vendita in Europa (29/5/2011)

 

La settimana discografica conferma i leader dell’ultimo periodo, ma va sottolineato che pur lontani dalle prime posizioni, fanno il loro ingresso nella chart britannica le canzoni eurofestivaliere di Azerbaigian, Danimarca e Svezia, risultato notevole per artisti non di madrelingua inglese. I vincitori dell’Eurovision Song Contest Ell & Nikki, nonostante il bagno di folla, non sfondano in Germania. Sotto, i numeri uno, in altro “Facil” dei Maldita Nerea, il cui album è primo in Spagna.

AUSTRIA: Call my name -Pietro Lombardi
BELGIO: Set fire to the rain – Adele
BULGARIA: E.T – Katy Petty & Kanye West
CROAZIA: Desno – Kandzija (nazionali)/  Party Rock Anthem – LMFAO (internazionali)
DANIMARCA:  Suspekt – Klaus Pagh (airplay)
FINLANDIA: Poika- Poju
FRANCIA:  Sweat – Snoop Dogg vs David Guetta
GERMANIA: Call my name – Pietro Lombardi
GRAN BRETAGNA: Give me everything – Pitbull, Ne Yo, Afrojack & Nayer
GRECIA: Baby it’sover- Helena Paparizou
IRLANDA:  Lipstick  Jedward
ISLANDA: Someone like you – Adele
ITALIA: Danza Kuduro – Don Omar ft Lucenzo
LUSSEMBURGO: Sweat – Snoop Dogg vs David Guetta
NORVEGIA: What are words – Chris Medina
OLANDA: Happiness-Alexis Jordan
POLONIA: E.T – Katy Petty & Kanye West
PORTOGALLO: On the floor – Jennifer Lopez ft Pitbull
REPUBBLICA CECA: Hey nah neh nah – Milk & Sugar vs Vaya Con Dios
ROMANIA: On the floor – Jennifer Lopez ft Pitbull (airplay)
RUSSIA – Golaja – Gradusi
SLOVENIA- Vanilija -Maja Keuc (nazionali) /The lazy song – Bruno Mars (internazionali)
SLOVACCHIA –On the floor- Jennifer Lopez ft Pitbull
SPAGNA: On the floor- Jennifer Lopez ft Pitbull
SVEZIA: Om sanningen ska fram – Eric Amarillo
SVIZZERA: Call my name- Pietro Lombardi
UNGHERIA: What about my dreams? -Kati Wolf 
 
ALBUM:
 
AUSTRIA:Jenseitz von gut und Bose – Bushido
BELGIO: 21- Adele
DANIMARCA: Engle Eller Daemoner – Nick & Jay
FINLANDIA: Munahmiehen  Malmaa – Munamies
FRANCIA: Gloria – Les Pretres
GERMANIA: Jenseitz von gut und Bose – Bushido
GRAN BRETAGNA: 21- Adele
GRECIA: My only think (traduzione in inglese del titolo) – Nikos Korkoulis
IRLANDA: Born this way – Lady Gaga
ISLANDA: Agstin og lifid – Magnus og Johann
ITALIA: Vivere o niente – Vasco Rossi
NORVEGIA 21 – Adele
OLANDA: To get her toghether – Anouk
POLONIA: Solidarni z japonia – Rozny Wikonawcy
PORTOGALLO: Cai o carmo e a Trinidade – Amor Electro
REPUBBLICA CECA: Ultimate collection – Sade
SLOVENIA: Eurovision Song Contest 2011- Interpreti Vari
SPAGNA: Facil – Maldita Nerea
SVEZIA: Born this way – Lady Gaga
SVIZZERA: Jenseitz von gut und Bose – Bushido
UNGHERIA: online a vilag – Ocho Macho

“Facil”, il nuovo singolo dei Maldita Nerea

Dal 2003 sono una delle pop rock band migliori di Spagna e raccolgono tantissimi consensi sia nei live che a livello discografico.  Si chiamano Maldita Nerea e vengono da Murcia. Il 2010 è stato il loro anno perchè con il terzo album “Es un secreto, no se lo digas a nadie” hanno vinto praticamente tutto: rivelazione dell’anno, miglior gruppo e relativamente a “Cosas que suenan a...”, miglior canzone negli oscar di Los 40, il principale network privato spagnolo, il vero polso della musica giovane.

Adesso è uscito “Facil”, il singolo che anticipa l’album omonimo, in uscita a metà maggio. Un tormentone di quelli che promettono benissimo e che è già entrato di prepotenza nella top 10 di I Tunes. Ottimo prodotto, ma un pò tutta la loro musica è assolutamente orecchiabile eppure un gradino sopra il semplice pop. Gli ultimi tre singoli (il citato,  più l’inedito “Por el miedo a equivocamos” e la versione 2010 di “El secreto de Las Tortugas” hanno tutti toccato il primo posto). Il nuovo sembra diretto verso questa direazione.

“Trece” di Sergio Dalma è il disco spagnolo dell’anno 2010

Dall’Eurofestival ai trionfi. Da quel 1991 quando a Roma si piazzò quarto con “Bailar pegados“, Sergio Dalma non ha sbagliato più un disco ed oggi, a 20 anni di distanza è ancora nettamente il più amato. In Spagna e non solo. Giusto ieri sera il suo disco di inediti  “Trece“, uscito ad inizio 2010 è stato nominato disco dell’anno dai telespettatori di TVE 1, la prima rete nazionale spagnola.

Il galà è andato in onda in diretta (tre ore di musica, senza fronzoli e senza pubblicità) in prima serata condotto da quello splendore di donna che risponde al nome di Anne Igartiburu ed ha incoronato appunto Dalma, premiato dal televoto proprio mentre è al primo posto in classifica il nuovo lavoro “Via Dalma”, che contiene cover in spagnolo di grandi successi italiani (ne abbiamo parlato pochi giorni fa in questo post).

La concorrenza era agguerrita: erano infatti in concorso per il titolo anche gli album di Shakira, Alejandro Sanz, David Bustamante, Diego El Cigala, Estopa, Dani Martin, Joan Manuel Serrat,  Maldita Nerea, El Mago de Oz, Miguel Poveda e Miguel Bosè. Tutti, come quello di Dalma, finiti al primo posto. O delle chart ufficiali o di quelle di settore. Dany Leiva, come avevamo anticipato, ha vinto il premio come miglior giovane.

Sicuramente una vittoria che consolida la fama dell’artista e consolida la preferenza degli spagnoli (almeno di quelli che guardano La 1) per melodie più soft (in passato hanno vinto fra gli altri El Arrebato, Rosario e David Bisbal), rispetto a sonorità più pop  come quelle di Dani Martin (il cantante de El Canto del Loco, in questo caso solista) e Bustamante oppure più rock come El Mago de Oz. Sopra, trovate “Mientras tanto”, tratto appunto da “Trece“.

“Cosas que suenan a…”, il pop rock dei Maldita Nerea

Magari è un pò più per palati fini, però questo gruppo va conosciuto. Si chiamano Maldita Nerea, gravitano fra Murcia e Salamanca e sono da quasi un decennio uno dei gruppi migliori e più moderni della scena pop rock spagnola. Il picco massimo l’hanno toccato nel 2007 con “El secreto de las tortugas“, ma ogni volta che esce una loro nuova opera, gli amanti del genere impazziscono per le loro sonorità.

Di recente è uscito “Es un secreto…no se lo digas a nadie“, un lavoro che con l’aggiunta di alcuni inediti, raccoglie il meglio della loro produzione, con alcune versioni riarrangiate. Subito schizzato al primo posto. Qui vi facciamo ascoltare “Cosas que suenan a…”,  il singolo che sta passando in rotazione su Los40, il principale network privato spagnolo. Davvero interessante.