Nrj Awards 2011, gli Oscar della musica francese: ecco tutti i vincitori

Il Midem di Cannes è stata la cornice prestigiosa degli NRJ Awards, di fatto gli Oscar della musica francese, organizzati ed assegnati a cura di NRJ, il principale circuito video-radio musicale privato della Francia. Sono stati sostanzialmente gli ascoltatori ed i telespettatori, oltre ai navigatori ad assegnare i premi, che anche quest’anno incoronano personaggi che hanno segnato la scena francofona e non solo.

RIVELAZIONE FRANCESE DELL’ANNO: Joyce Jonathan


Della ragazza avevamo già parlato. Viene da una etichetta indipendente finanziata direttamente dagli internauti ed ha battuto Camélia Jordana, la giovanissima ex Star Academy protagonista col suo tormentone di inizio anno “No, No, Non”. Gli altri candidati erano Ben L’Oncle Soul e i Pony Pony Run Run

RIVELAZIONE INTERNAZIONALE: Justin Bieber (Altri candidati Inna, Taio Cruz e Kesha)

ARTISTA DONNA FRANCOFONA: Jenifer


Jenifer Bartoli si conferma protagonista assoluta della scena, vincendo per il secondo anno questo riconoscimento. E dire che c’erano in lizza Shy’M, Coeur de Pirate ed un colosso come Mylene Farmer.

ARTISTA DONNA INTERNAZIONALE: Shakira (altri candidati: Katy Perry, Lady Gaga, Rihanna)

ARTISTA MASCHILE FRANCOFONO : M.Pokora


Clamorosa sconfitta per David Guetta, n0nostante i successi internazionali, trionfa l’artista hip hop franco-polacco. Battuti anche Christophe Maè e Grégoire, altro artista della etichetta finanziata dagli internauti.

ARTISTA MASCHILE  INTERNAZIONALE: Usher (altri candidati: Enrique Iglesias, Eminem, James Blunt)

GRUPPO/DUO/ENSEMBLE FRANCOFONA: Justin Nozuka &.Zaho

Vittoria internazionale per questa accoppiata formata dalla giovane algerina e dal cantante canadese di origine giapponese, grande rivelazione del mondo francofono. Battuto K’Naan insieme a Fefè con la versione francese dell’inno dei mondiali, i Superbus e la coppia Coeur de Pirate-Julien Dorè

GRUPPO/DUO/ENSEMBLE INTERNAZIONALE: The Black Eyed Peas (altre candidature: Lady Gaga & Beyoncè, Eminem & Rihanna, Muse)

CANZONE INTERNAZIONALE DELL’ANNO: Waka Waka – Shakira (altre candidature: Bad Romance- Lady Gaga, California Gurls-Katy Perry, Love the way you lie -Eminem ft Rihanna)

CANZONE FRANCOFONA DELL’ANNO: Juste una photo de toi- M.Pokora

Il video lo trovate sopra. E’l’anno di questo artista, sempre molto amato dai giovani, che ha battuto “Je sais” di Shy’M, “Pas besoin de toi” di Joyce Jonathan e “Danse” di Grégoire.

CONCERTO DELL’ANNO: The Black Eyed Peas (altre candidature: Yannick Noah, Lady Gaga, Christophe Maè)

HIT DELL’ANNO: Club can’t handle me -Flo Rida (altre candidature: “Waving flag” -K’Naan & Fefè, “Give me a sign”-Remady, “Dj got us fallin’in – Usher & Pitbull)

VIDEO DELL’ANNO: Telephone – Lady Gaga & Rihanna (altre candidature: Je me lache – Christophe Maè, Love the way you lie – Eminem ft Rihanna, California Gurls – Katy Perry)

“Sur mes gardes”: Joyce Jonathan è il nuovo fenomeno francese

E’ bastato inserire un refrain nella colonna sonora di Gossip Girl e prima ancora mettere le proprie cose in rete per creare un fenomeno. Lei si chiama Joyce Jonathan, ha 20 anni e sta letteralmente facendo impazzire la Francia. Appena uscito, “Sur mes gardes” , il primo album di questa cantautrice è schizzato subito al numero uno in Francia e ora si appresta ad uscire nientemeno che nella cina di Taiwan.

Merito della tv ma anche delle melodie semplicissime e da fischiettare unite a testi non scontati. Quello che trovate sopra è “L’heure est sonnè“, il brano di cui si sente un estratto proprio in Gossip Girl, ma il fenomeno era già partito da un pezzo.  “Je se sais pas”, la sua ballata d’esordio, arrangiata, come tutto l’album dal chitarrista di Carla Bruni, aveva già fatto boom. E il secondo singolo “Pas besoin de toi” ha fatto altrettanto.

La ragazza è stata lanciata da un progetto del 2008 intitolato “My Major Company“, una etichetta discografica autofinanziata dagli internauti, che le ha permesso di far conoscere la propria musica. Ora proprio da questa etichetta si avvia a diventare il nuovo fenomeno francese. Soprattutto se vincerà gli NRJ Awards che da qui a breve saranno assegnati: è in corsa per il titolo di rivelazione dell’ann o(se la gioca con Camèlia Jordana)

“La place du passager”, il nuovo singolo di Domy Fidanza (ex Lollipop), la trionfatrice dei Kawards 2009

A volte il mondo  della musica è strano. Oppure no, è solo che bisogna dare tempo al tempo. Quando il frullatore mediatico denominato “Popstar” creò le Lollipop, in pochi credevano nel successo del quintetto. Che infatti si sciolse poco dopo un album ed un singolo di successo e una terrificante esibizione al Festival di Sanremo 2002 (è tutto riassunto qui). Eppure se quelle cinque avevano vinto, qualcosa di buono doveva esserci.

Il buono era Dominique Fidanza. La “belga” del gruppo. Che nel mucchio non spiccava, ma che era l’unica delle cinrque a credere davvero nella musica. Così, tornata in patria, la ragazza di Liegi con origini siciliane, ha partecipato a “Star Academy“, lo X factor francese, ricominciando da zero. Successi, consensi soprattutto per le doti vocali. E alla fine è diventata con merito una delle cantanti giovani migliori del panorama francofono. Noi parlammo del suo primo singolo “Et si c’etait à refair“.

Bene, ora ne riparliamo perchè quello che vedete sopra è “La place du passager“, nuovo singolo dell’album di prossima uscita (l’altro è “Vite“). Brava e bella, tanto da vincere i Kawards 2009, manifestazione organizzata nell’ambito degli NRJ Awards, gli Oscar della musica francese, che vogliono premiare le migliori voci femminili dell’anno. 

IL CONCORSO – Domy ha vinto la manifestazione a livello assoluto, aggiudicandosi anche il premio nella sezione “So glam”, riservata alle voci calde e sensuali. Per la cronaca nella sezione “So trendy” riservata alle originalità musicali c’è stato il successo di  Laytitia con il brano “Shame on you” e nella sezione “So life” riservata alle cantautrici si è imposta Iliona Blanc con “Les temps sont dures” (ma di questi brani riparleremo).

“Si c’est une ile” e “Comme un hic”, la grinta di Jenifer Bartoli

Quattro volte artista francese dell’anno per gli NRJ Awards, gli Oscar della Musica  organizzati dall’emittente musicale transalpina, Jenifer Bartoli è un vero talento. E noi ve la proponiamo all’ascolto, lasciandovi al solito il giudizio (che ovviamente può differire dal nostro…)

Sopra trovate “Si c’est une ile”, qui invece “Comme un ic“, entrambi estratti (il secondo è anche un singolo) dall’altrettanto premiato album “Lunatique”. Non c’è che dire, questa 26enne di origine corso-algerina è proprio brava. Grinta, energia, voce notevole. Un altro prodotto di Star Academy, prima edizione. Tutto molto bello. Davvero.

Oscar della musica francese (NRJ Awards)2009: ecco i vincitori

arton13418Sono stati assegnati gli NRJ Music Awards, gli Oscar della musica francese 2008, organizzati dal circuito di emittenti che fa capo alla NRJ, a prevalenza musicale, insieme con TF1, il primo canale pubblico francese. Diverse categorie che hanno inteso premiare quello che secondo i telespettatori dell’emittente, è il meglio del panorama musicale attuale in Francia e nel mondo.

Gli NRJ Awards non sono gli Oscar ufficiali della musica francese, che invece saranno assegnati a febbraio sulla base delle rilevazioni ufficiali dell’istituto che controlla la vendita e la diffusione dei dischi sul mercato transalpino. Ne riparleremo. Qui tutte le nomination nel nostro precedente post. Sotto, i vincitori.

ALBUM DELL’ANNO: Point de suture – Myléne Farmer – Qui il brano “Appelle mon numéro

ALBUM INTERNAZIONALE DELL’ANNO – One of the boys – Katy Perry

ARTISTA FEMMINILE DELL’ANNO – Jenifer – Qui il brano “Donne moi le temps

ARTISTA FEMMINILE INTERNAZIONALE DELL’ANNO – Britney Spears

ARTISTA MASCHILE DELL’ANNO – Christophe Maè

ARTISTA MASCHILE INTERNAZIONALE DELL’ANNO – Enrique Iglesias

CANZONE INTERNAZIONALE DELL’ANNO- “Distrurbia” di Rihanna

CLIP DELL’ANNO- “Womanizer” – Britney Spears

GRUPPO  INTERNAZIONALE DELL’ANNO – Pussycat Dolls

GRUPPO FRANCESE DELL’ANNO – Cléopatre (cast del musical) – Qui il brano “Une autre vie

RIVELAZIONE FRANCESE DELL’ANNO – Zaho – Qui il brano “C’èst chelou

RIVELAZIONE INTERNAZIONALE DELL’ANNO – Jonas Brothers

CANZONE FRANCESE DELL’ANNO – “Belle demoiselle” di Christophe Maè