“Vota il tormentone pop 2012”, si impone “Euphoria” di Loreen

Euphoria” di Loreen, brano vincitore dell’Eurovision Song Contest 2012 per la Svezia si aggiudica la terza edizione di “Vota il tormentone pop 2012”, il mega sondaggio di Dove c’è musica che voleva scegliere il brano pop europeo (cioè di artisti europei) più bello dell’estate. Un vittoria probabilmente pronosticabile, quella di Loreen, ma in realtà maturata nettamente solo nella seconda parte del sondaggio, quando ha spiccato il volo e non è stata più ripresa. Podio interamente eurovisivo con due brani ciprioti (sebbene uno in quota Grecia). Grandi sconfitti dell’anno la Gran Bretagna e i brani francesi, tutti rimasti al palo. Prima degli italiani Celeste Gaia, con “Carlo”, nona. Ecco le percentuali (arrotondate, il totale può essere maggiore di 100).

  1. EUPHORIA – Loreen (Svezia) 22,9%
  2. LA LA LOVE – Ivi Adamou (Cipro) 10, 9%
  3. APHRODISIAC – Eleftheria Eleftheriou (Cipro/Grecia) 9,5%
  4. LEMONADE – Alexandra Stan (Romania) 8,3%
  5. ZALEILAH – Mandinga (Romania) e ENDLESS SUMMER- Oceana (Germania) 7%

seguono:

  • ME PONES TIERNO – Rasel ft Carlos Baute (Spagna) e MAMA LOVER – Serebro (Russia) 5.7%
  • CARLO – Celeste Gaia (Italia) 5.1%
  • L’ESTATE SI BALLA – I Moderni (Italia) 4,7%
  • I LOVE LADY GAGA – 77 Bombay Street (Svizzera) e MAMMA – Power Francers (Italia) 3.2%
  • SEMPLICE – Lavinia Desideri (Italia) 2,9%
  • SUMMER OF LOVE – Cascada (Germania) 2,1%
  • DONDE ESTABAS? – Amaia Montero (Spagna) 1,3%
  • TAKE THE NIGHT – Nelly Petkova (Bulgaria) 0, 6%

zero voti per:

CRAZY SWING – Deladap (Austria), DANZA PAUSA- Panetoz (Svezia), ECHO (You and I)- Anggun (Francia), HOW WE DO (PARTY) – Rita Ora (Gran Bretagna),  I ASAJ -Tuna (Albania),  LUCKY – Bastian Baker (Svizzera), MA RITOURNELLE -David Parienti (Francia), MY NAME IS STAIN – Shaka Ponk (Francia),  SUR LE FIL – Jenifer (Francia).

ALBO D’ORO

2010: “Fight for this love”, Cheryl Cole (Gran Bretagna),  2. Never Forget you- The Noisettes (Gran Bretagna), 3. “Satellite”, Lena (Germania),

2011: “Popular”, Eric Saade (Svezia), 2. “In love for a while”, Anna Rossinelli (Svizzera), 3. “Ding Dong”, Dana International (Israele), “Yanez”, Davide Van de Sfroos (Italia) e “Lipstick”, Jedward (Irlanda)

“Vota il tormentone pop 2012”: la sfida è entrata nel vivo

Ancora  poco meno di venti giorni e poi conosceremo il vincitore la terza edizione di “Vota il tormentone pop”, il sondaggio popolare che vuole eleggere l’inno pop  dell’estate 2012. Come di consueto, abbiamo selezionato i principali motivi pop di artisti europei  di questo periodo (o in qualche caso singoli usciti prima del 2012 ma facenti parte di un album uscito nel 2012), allargando anche a quelli che mescolano il pop con la dance, escludendo invece i motivi dance più classici (per questo, ad esempio non c’è l’italiano “Tacatà”).

Qui sotto c’è il sondaggio, avete 5 voti a disposizione per ogni IP. Le votazioni sono aperte fino al 31 agosto.  I brani sono visibili ed ascoltabili andando in questo link

“Vota il tormentone pop 2012”, grande battaglia per le prime posizioni

Successo di partecipanti e grande lotta per le prime posizioni nella terza edizione di “Vota il tormentone pop”, il sondaggio popolare che vuole eleggere l’inno pop  dell’estate 2012. Come di consueto, abbiamo selezionato i principali motivi pop di artisti europei  di questo periodo (o in qualche caso singoli usciti prima del 2012 ma facenti parte di un album uscito nel 2012), allargando anche a quelli che mescolano il pop con la dance, escludendo invece i motivi dance più classici (per questo, ad esempio non c’è l’italiano “Tacatà”). Le votazioni sono aperte fino al 31 agosto

Qui sotto c’è il sondaggio, avete 5 voti a disposizione per ogni IP.  I brani sono visibili ed ascoltabili andando in questo link

“Resto a Roma”, il nuovo tormentone di Radio Globo

L’anno scorso ci avevano deliziato con “Ostia beach, parodia del brano di Alexandra Stan “Mr Saxobeat”, di cui uscì anche un video realizzato dalla società Max Animazione. Stavolta lo staff del Radio Globo Morning Show, il programma di punta della popolare emittente romana Radio Globo si è superato, aggiungendo un vero video al nuovo tormentone.

Che è “Resto a Roma”, scritto da Maurizio Paniconi, che ne è anche uno degli interpreti insieme a Morgana Giovannetti e Alessandro Tirocchi, sulle note di “Endless summer” di Oceana, inno degli Europei di calcio 2012. E c’è anche la partecipazione in forma di cameo, in apertura e chiusura del video, di Carlo Verdone che per l’occasione ripropone il personaggio di “Enzo” di “Un sacco bello”. Tutto da ridere.

Prosegue “Vota il tormentone pop 2012”, scegli tu la canzone dell’estate

E’ ancora in corso, con una bella battaglia per le prime posizioni la terza edizione di “Vota il tormentone pop”, il sondaggio popolare che vuole eleggere l’inno pop  dell’estate 2012. Come di consueto, abbiamo selezionato i principali motivi pop di artisti europei  di questo periodo (o in qualche caso singoli usciti prima del 2012 ma facenti parte di un album uscito nel 2012), allargando anche a quelli che mescolano il pop con la dance, escludendo invece i motivi dance più classici (per questo, ad esempio non c’è l’italiano “Tacatà”).

Qui sotto c’è il sondaggio, avete 5 voti a disposizione per ogni IP. Le votazioni sono aperte fino al 31 agosto.  I brani sono visibili ed ascoltabili andando in questo link

Vota il tormentone pop 2012: scegli tu la canzone europea dell’estate

Ritorna anche quest’anno, a  partire da oggi l’appuntamento con “Vota il tormentone pop”, il sondaggio popolare che servirà a decidere l’inno pop  dell’estate 2012. Come di consueto, abbiamo selezionato i principali motivi pop di artisti europei  di questo periodo (o in qualche caso singoli usciti prima del 2012 ma facenti parte di un album uscito nel 2012), allargando anche a quelli che mescolano il pop con la dance, escludendo invece i motivi dance più classici (per questo, ad esempio non c’è l’italiano “Tacatà”).

ALBO D’ORO: 

  • 2010: “Fight for this love”- Cheryl Cole (Gran Bretagna), 2. “Satellite”, Lena (Germania), 3. “Never forget you”, The Noisettes (Gran Bretagna)
  • 2011: “Popular” – Eric Saade (Svezia), 2. “In love for a while”, Anna Rossinelli (Svizzera), 3. “Ding Dong”, Dana International (Israele)

Qui sotto c’è il sondaggio, avete 5 voti a disposizione per ogni IP. Le votazioni sono aperte fino al 31 agosto.  I brani sono visibili ed ascoltabili andando in questo link

Le classifiche di vendita in Europa (1/7/2012)

Entra prepotentemente in testa alle charts, compresa quella italiana, viene da dire purtroppo, “Believe“, l’album del giovanissimo Justin Bieber, idolo delle giovanissime. Tiene “Euphoria” di Loreen, da questa settimana primo anche in Serbia e quinto in Russia oltrechè sempre in testa nella top 100 europea ed entrato anche nella top 20 europea di MTV. Chiude bene, “Endless summer”, l’inno degli Europei di calcio, che stasera assegnano il titolo a Kiev. Sotto, i numeri uno, sopra, appunto, la canzone di Oceana.

SINGOLI

  • AUSTRIA Tacabrò- Romano & Sapienza ft Rodriguez
  • BELGIO:  Happiness – Sam Sparro (Fiandre) /Happiness – Sam Sparro(Vallonia)
  • BULGARIA:  Dim da me nama- Bono & Pecenkata Grafa
  • CROAZIA:Kunder – Urban & 4 (nazionali) / Payphone – Maroon 5 Wiz Khalifa (internazionali)
  • DANIMARCA Call me maybe – Carly Rae Jepsen
  • FINLANDIA: Kran Turismo-JVG ft Raappana
  • FRANCIA: Whistle – Flo Rida
  • GERMANIA: Tage wie diese – Die Toten Hosen
  • GRAN BRETAGNA: Payphone – Maroon 5 Wiz Kahlifa
  • GRECIA: Somebody that I used to know – Gotye ft Kimbra
  • IRLANDA:  Whistle – Flo Rida
  • ISLANDA: Euphoria -Loreen
  • ITALIA: Balada-Gustavo Lima
  • LUSSEMBURGO: Burn it down -Linkin Park
  • NORVEGIA:  Euphoria -Loreen
  • OLANDA:  Echte vrienden- Gerard Joling & Jan Smit
  • POLONIA: Endless Summer – Oceana
  • PORTOGALLO: Somebody that I Used to know – Gotye ft Kimbra
  • REPUBBLICA CECA: Call me maybe – Carly Rae Jepsen
  • ROMANIA: Vara Nu dorm – Connect R
  • RUSSIA:  Ai se eu te pego – Michel Telò
  • SLOVACCHIA. Somebody that I used to know – Gotye ft Kimbra
  • SLOVENIA: Moja Pesem- Alya / Where have you been – Rihanna (internazionale)
  • SPAGNA: No hay 2 sin 3 – Cali Y El Dandee ft David Bisbal
  • SVEZIA: Whistle – Flo Rida
  • SVIZZERA: Tacabrò- Romano & Sapienza ft Rodriguez
  • UNGHERIA: Payphone – Maroon 5 Wiz Khalifa
 
ALBUM:
  • AUSTRIA: Believe- Justin Bieber
  • BELGIO:  Following seas – deUs (Fiandre) /Lapogee – Sexion D’assault(Vallonia)
  • DANIMARCA:Believe- Justin Bieber
  • FINLANDIA: Rakkaudesta – PMMP
  • FRANCIA:Lapogee – Sexion D’assault(
  • GERMANIA: Ballast der Republik – Die Toten Hosen
  • GRAN BRETAGNA:  Believe – Justin Bieber
  • GRECIA: Eipa stous filous mou- Eleonora Zouganeli
  • IRLANDA Young Love – Jedward
  • ISLANDA: Thick as a brick 2 – Ian Anderson
  • ITALIA:  Believe – Justin Bieber
  • NORVEGIA:  Believe – Justin Bieber
  • OLANDA:Living things – Linkin Park
  • POLONIA: 95-2003 -Piotr Rogucki
  • PORTOGALLO: En acustico – Pablo Alboran
  • REPUBBLICA CECA: Racek – Tomas Klus
  • SPAGNA: En acustico – Pablo Alboran
  • SVEZIA: Believe-Justin Bieber
  • SVIZZERA: Angu u Damone I – Gölä
  • UNGHERIA: Belehalek -Majka, Curtis & BLR

Le classifiche di vendita in Europa (17/6/2012): Loreen batte Oceana

E’ ancora Loreen con “Euphoria” la protagonista delle charts, da questa settimana in testa anche alla classifica dei brani più venduti d’Europa ed entrata in classifica anche in Bielorussia, Croazia, Slovacchia e Russia. Arriva in testa in Polonia, ed è logico, “Endless Summer” di Oceana, inno ufficiale degli Europei di calcio, che stenta però sia in Ucraina che nel resto dei paesi del Continente, ma è comunque seconda dietro a Loreen nella chart ufficiale dell’Europa. Sotto, tutti i numeri uno, sopra, ancora la cantante svedese

SINGOLI

  • AUSTRIA Euphoria-Loreen
  • BELGIO:  Happiness – Sam Sparro (Fiandre) /Somebody that I used to know – Gotye ft Kimbra(Vallonia)
  • BULGARIA:  Dim da me nama- Bono & Pecenkata Grafa
  • CROAZIA: Imala je mraz u ustima- Boa (nazionali) /Dance again – Jennifer Lopez ft Pitbull (internazionali)
  • DANIMARCA: Euphoria-Loreen
  • FINLANDIA: Kran Turismo-JVG ft Raappana
  • FRANCIA: Balada- Gustavo Lima
  • GERMANIA: Tage wie diese – Die Toten Hosen
  • GRAN BRETAGNA: Sing- Gary Barlow & The Commonwealth Band ft Military Wives
  • GRECIA: Somebody that I used to know – Gotye ft Kimbra
  • IRLANDA:  Call my name – Cheryl
  • ISLANDA: Euphoria -Loreen
  • ITALIA:  Balada – Gustavo Lima
  • LUSSEMBURGO: Euphoria -Loreen
  • NORVEGIA:  Euphoria -Loreen
  • OLANDA:  Samen – Renè Froger
  • POLONIA: Endless Summer – Oceana
  • PORTOGALLO: Somebody that i Used to know – Gotye ft Kimbra
  • REPUBBLICA CECA: Call me maybe – Carly Rae Jepsen
  • ROMANIA: Somebody that I used to know – Gotye ft Kimbra
  • RUSSIA:  Ai se eu te pego – Michel Telò
  • SLOVACCHIA: Hey now – Peter Bic Project
  • SLOVENIA: Moja Pesem- Alya / Call me maybe – Carly Rae Jepsen (internazionale)
  • SPAGNA: Yo te esperarè – Cali ft El Dandee
  • SVEZIA: :Whistle – Flo Rida
  • SVIZZERA:Balada- Gustavo Lima
  • UNGHERIA: Somebody that I used to know – Gotye ft Kimbra
 
ALBUM:
  • AUSTRIA: Grundlsee – Seer
  • BELGIO:  Following seas – deUs (Fiandre) /Hommage- Yannick Noah(Vallonia)
  • DANIMARCA:Lukas Graham-Lukas Graham
  • FINLANDIA: Rakkaudesta – PMMP
  • FRANCIA: Hommage-Yannick Noah
  • GERMANIA: Ballast der Republik – Die Toten Hosen
  • GRAN BRETAGNA:  Sing – Gary Barlow & Commonwealth Band
  • GRECIA: Eipa stous filous mou- Eleonora Zouganeli
  • IRLANDA Number one – Bee Gees
  • ISLANDA: Vogguvisur – Hafdis Huld
  • ITALIA: Noi siamo il club – Club Dogo
  • NORVEGIA:Absence- Melody Gardot
  • OLANDA: Born and raised – John Mayer
  • POLONIA:  Mysliwiecka – Artur Andrus
  • PORTOGALLO: En acustico – Pablo Alboran
  • REPUBBLICA CECA: Racek – Tomas Klus
  • SPAGNA: En acustico – Pablo Alboran
  • SVEZIA: Rocky Mountains- Lasse Stefanz
  • SVIZZERA: Firebird – Gotthard
  • UNGHERIA: Masik vilag – Laszlo Benko

“Endless summer”, Oceana canta l’inno degli Europei di calcio 2012

Una fama già consolidatissima all’estero nonostante abbia inciso un solo album. Oceana Mahlmann, tedesca di origini afro-martinicane, ha avuto l’onore di essere scelta per comporre ed eseguire la canzone che sarà l’inno dei prossimi campionati europei di calcio, che scatteranno dall’8 giugno negli stadi di Polonia ed Ucraina. Si chiama “Endless Summer” ed è un pezzo dance pop che anticipa il nuovo lavoro.

E che fra l’altro l’artista, che gode di ottima popolarità proprio in Polonia,  in Ungheria, Grecia, Belgio, Francia e Spagna oltrechè nel mondo germanofono avrà l’onore di eseguire dal vivo il primo luglio, il giorno della finale, allo stadio Olimpico di Kiev. Oceana, come detto, ha dalla sua un grandissimo successo con l’album “Love supply trascinato dal singolo “Cry Cry” e da altri due ottimi brani che trovate qui.

“Love supply”, il soul pop di Oceana

Dall’aspetto non sembra proprio tedesca al cento per cento. E infatti Oceana Mahlmann è nata in Germania da immigrati di origine africana. E’ cresciuta a pane, soul e r’n b e da qualche tempo sta spopolando in Europa, tanto da diventarne uno dei nuovi fenomeni musicali. E merita una citazione da parte nostra.

Dentro a “Love supply” c’è tutto: tormentoni pop, pezzi soul, esercizi di stile del miglior rhytm and blues di scuola americana. Talento assoluto. Sopra trovate “Cry Cry”, il singolo di lancio che ha fatto subito schizzare in vetta questa bravissima artista. Molto diverso ma altrettanto bello è “Pussycat on a leash“. Ma anche “La La La” non è da meno. Alta scuola, davvero.