“For once in my life”, riecco l’ex “Scary Spice” Mel B

Delle sue quattro compagne d’avventura d’un tempo sentiamo ancora parlare, per un verso o per l’altro, ma di Mel B. tentativo fallito di reunion delle Spice Girls a parte (compreso il singolo “Headlines”), avevamo perso le tracce. Anche perchè l’ultimo tentativo di carriera da solista lo aveva avuto otto anni fa, senza successo. Scary Spice ci riprova, dopo Today, uscito nel 2005 e passato più o meno sotto silenzio come l’album “L.A. State of mind” (appena 1500 copie vendute!)

Adesso arriva “For once in my life“, dal sound dance pop tipicamente anni 90, che arriva dopo la sua partecipazione come giudice all’ottava edizione di “America’s got talent”  e  dopo la firma sul contratto con la Emi Australia, che le farà incidere un nuovo album da solista, il terzo della sua carriera (il primo fu “Hot” del 2000, e nonostante l’onda lunga ancora viva del fenomeno Spice arrivò comunque solo al disco d’argento. A 37 anni, cerca il rilancio. Le altre, si stanno anche loro muovendo (ne riparleremo): che sia il preludio al più volte annunciato ritorno del quintetto (stavolta sul serio, non solo con un Best of)?

A fine anno la commedia musicale sulle Spice Girls (forse)

L’evento è stato presentato a Londra giusto ieri, con le cinque ragazze “spezia” al completo, Melanie B, Melanie C, Emma Bunton, Victoria Beckham e Geri Halliwell, ma promette di far rumore ancora prima del via. Si tratta di “Viva Forever”, il musical che rimette insieme – come produttrici – le Spice Girls dopo il fallimento dell’album di rientro “Headlines” e la mancata partecipazione all’Eurovision Song Contest 2012 in quota Regno Unito.

Il musical dovrebbe avere la sua “prima” a fine anno a Londra al Piccadilly Theatre, ma per adesso l’unica cosa certa sono le liti, soprattutto quelle fra Melanie Chisholm e Melanie Brown, che stanno letteramente facendo impazzire Jennifer Saunders, la sceenggiatrice celebre per la serie “Absolutely faboulous” cui è stato messo in mano il simpatico rompicapo. Le Spice fanno ancora notizia, dunque, dopo la loro clamorosa assenza al giubileo della Regina Elisabetta, dove erano invece annunciate.

Il musical si farà e partirà regolarmente a fine anno, dicono comunque dall’entourage delle cinque. E’ modellato sul tipo di “Mamma Mia” e sarà accompagnato dalle musiche originali del quintetto inglese. Racconterà del cosiddetto “Girl power” degli anni ’90,di una donna in cerca di fortuna attraverso un vecchio amico e metterà in risalto i valori dell’amicizia. E intanto, c’è chi dice che le cinque potrebbero cantare alla cerimonia di apertura dei Giochi di Londra 2012. Chissà. Di certo, se David Beckham, marito di Victoria, sarà come sembra il portabandiera del Regno Unito, nonchè capitano della selezione di calcio, potrebbe non essere solo una idea folle.

Esce “The Sea”, il nuovo album di Melanie C (ex Spice Girls)

Precisiamo meglio: esce “in Italia”, perchè altrove il disco in questione è già uscito, sopratutto in Gran Bretagna ed in Germania. “The Sea” è il nuovo album di Melanie Chisholm, meglio nota come Mel C, meglio ancora conosciuta come Sporty Spice, una delle cinque componenti delle Spice Girls. Quella senz’altro con più talento di tutte, l’unica che in fondo ha fatto carriera veramente e con successo.

A 37 anni, comunque, anche lei è in cerca di rilancio perchè l’ultimo lavoro quattro anni fa è andato malissimo e le sue posizioni in classifica sono state sempre a scendere, sebbene – va detto – non si sia trattato assolutamente di prodotti negativi dal punto di vista artistico. Semplicemente forse, è un pò calato l’appeal. L’album, nel quale mette la firma anche come coautrice,  si presenta bene, con una traccia, quella che trovate sopra, dal titolo “Enemy“, molto di atmosfera e lunga 8 minuti.

Fra l’altro, esce in due versioni, una internazionale, che appunto contiene questa traccia ed una solo per la Germania, dove invece ci sono due altri brani, rintracciabili per il resto d’Europa, Italia compresa, solo nella versione acquistabile in digitale. I pezzi sono “Rock me”, decisamente interessante (fra l’altro colonna sonora ufficiale del Mondiale di  calcio femminile che si è svolto in Germania) e “Let there be love“. Il singolo internazionale è “Think about it”.  E altri due brani sono presenti esclusivamente come seconda canzone nei singoli (una volta, ai tempi dei 45 giri, li avremmo chiamati “B Side”).

Tutto questo fa nascere un dubbio. Melanie C che esce con un nuovo album, Geri Haliwell, l’altra Spice che fa lo stesso annuncio (ma ancora il prodotto non s’è visto) e contemporaneamente  lancia la nuova linea di bikini con la sua firma; Mel Brown in gravidanza e ora fresca mamma, come Emma Bunton. E Victoria Adams in calo di popolarità in Europa visto che il marito David Beckham è tornato a giocare negli Usa. Un mese e mezzo fa era circolata la voce di una loro possibile reunion per la partecipazione all’Eurovision Song Contest in quota Regno Unito. Non è che per caso era solo un modo per farsi pubblicità in vista di questi eventi?

Ecco “The Saturdays”, le nuove Spice Girls

Le hanno già indicate come le nuove Spice Girls. Perchè sono in cinque, sono inglesi e sono bellissime. E perchè come la band che ha reso famose Geri Haliwell e Victoria Beckham fanno un pop molto moderno e cantabile. Il paragone estetico regge molto, anzi addirittura The Saturdays, perchè di loro che stiamo parlando, sono ancora più sexy rispetto alle colleghe degli anni’90, che avevano molti più aspetti giocosi, se vogliamo.

Il successo musicale di questo quintetto anglo-irlandese, invece, è ancora tutto da  determinare. I primi due album “Chasing lights” e “Wordsashker” sono andati discretamente, il terzo, quello uscito da poco, l’EP “Headlines” (curiosamente si intitola come il singolo che segnò la reunion, l’anno scorso, proprio delle Spice Girls) è  partito con ottimi risultati sia nel Regno Unito che in Irlanda.

All’inizio del post trovate “Ego“, il singolo che lo ha anticipato (che era contenuto peraltro anche nel precedente lavoro: è uscito in due album diversi!), e che ora è in concorso per l’Irlanda all’Ogae Song Contest, qui sopra invece trovate “Missing you“, il secondo singolo estratto. Due ottimi pezzi di elettropop, decisamente gradevoli. Nel loro precedente lavoro c’era fra l’altro una gustosissima cover di “I Just can’t get enough” (la trovate qui). Quanto alle Spice Girls, se non ve le ricordate, sono queste qui.

L’esordio dei Broken Heart College con la cover di “Wannabe” delle Spice Girls (e un altro tormentone…)

Non si nascondano dietro un dito quelli che come me hanno passato i trenta. “Wannabe” delle Spice Girls, anno 1996, l’abbiamo ballata e cantata TUTTI. Non foss’altro perchè ce la sparavano nelle orecchie ogni dieci minuti. Erano tutte molto glamour, la loro musica era lontanissma dal concetto di qualità ma ci hanno fatto immensamene divertire.

E ci fa piacere sapere che 13 anni dopo, questo pezzo torna a nuova vita con una cover – per la verità abbastanza fedele. L’hanno fatta i Broken Heart College, duo romano del quale proprio ieri è uscito nei negozi “BHC” l’album di esordio.

Che contiene appunto la cover suddetta, che sta sopra ma anche “Na Na Na“, il tormentone che li ha lanciati. La scuola dovrebbe essere – a loro dire – quella dei Blink 182. Siamo un pò lontani, diremmo, da quel genere.  Un bel pò. Però si fanno ascoltare ed apprezzare. Ed è già qualcosa. Qualche gruppo emergente dell’ultima ora nemmeno quello.

“Back again, no matter what”, il ritorno dei Boyzone

Donne….lustratevi gli occhi. Sono tornati i vostri idoli degli anni’90. Più uomini maturi e meno “boy” ma pur sempre con il loro discreto appeal (almeno così dicono le ragazze a cui ne parlo): riecco i Boyzone, la band irlandese popolarissima nella metà del decennio precedente.

Otto anni dopo l’ultimo lavoro, sull’onda del fenomeno “reunion”, che ha visto tornare in campo Duran Duran, Spice Girls, Queen e altri gruppi internazionali, Ronan Keating ha rimesso insieme la sua band, che rientra con album dal titolo emblematico: “Back again…no matter what“.

Il lavoro è una raccolta contenente un cd ed un dvd con i loro magigori successi più alcuni inediti Il singolo di lancio “Love you anyway” (che traovate in alto) è piuttosto ritmato: crescono un pò i suoi, di pari passo con gli anni dei cantanti e la loro maturazione musicale, resta lo stile cantato e ballato che li ha caratterizzati. Un altro degli inediti è “Can’t Stop Thinking About You”.

EE ci sarà da vedere se i cinque sono tornati per restare o se sarà solo un fuoco di paglia sul modello Spice Girls. Intanto è partito un tour che li sta portando di nuovo come un tempo in giro per l’Europa. Vedremo se ci regaleranno altre nuove produzioni.

Ecco Barbara Montecucco: ha scalzato Giusy Ferreri su I-Tunes

Ci voleva un’altra donna bella, brava e dalla grande voce per scalzare il fenomeno dell’anno Giusy Ferreri dalla vetta della classifica dei singoli più scaricati su I-Tunes. Non ancora da quella della Fimi, che come è noto è una settimana indietro rispetto alle rilevazioni.

Si chiama Barbara Montecucco, in arte solo Barbara, ha 23 anni ed è piemontese di Gavi, provincia di Alessandria. Il suo brano “Il respiro di te”, che anticipa l’album “Dai fuoco ai miei papaveri” ha scalato rapidamente la classifica sino a superare la Amy Wynehouse italiana dalla vetta.

In effetti il brano è intenso ma delicato e fa subito presa, anche se bisogna dire che da quando la Fimi ha abolito la rilevazione dei singoli “fisici” per contare quelli “digitali”, non sono mai mancate le soprese. E Barbara è una di queste.

Qualcuno la ricorderà, o meglio, ricorderà la sua voce, scelta l’anno scorso da Pino Donaggio, autore della colonna sonora del sequel di “Palermo-Milano“, per cantare “Ali” e poi la cover di Mina “Ormai” all’interno del film. Da qui è nata la collaborazione col maestro, il singolo “Poesia” (lanciato sul mercato internazionale anche in inglese ed in spagnolo) e poi “Il respiro di te” con il suo primo album.

E’ anche una polistrumentista: suona il violino, il pianoforte e la chitarra. E recentemente ha suonato con Nek ed ha fatto da supporter a Melanie C, l’unica delle ex Spice Girls ad avere un buon successo anche da solista. Sotto, il brano “Il respiro di te”.