Le classifiche di vendita in Europa (3/7/2010)

E’la settimana di Eminem. Il discusso rapper americano è sbarcato in Europa con il suo nuovo album “Recovery” ed ha cominciato a conquistarsi il primo posto in molti paesi. Per il resto nella zona album va celebrato l’incredibile record di Caro Emerald, che da due settimane è ritornata in testa in Olanda portando così a 18 le settimane di permanenza in vetta, delle quali sedici consecutive.

Nei singoli padrona assoluta ancora, in coincidenza con le fasi finali del Mondiale, Shakira con il suo inno ufficiale, sia in versione inglese che in quella spagnola.Scalzato dalla vettaa K’Naan, che resisteva in Germania si affaccia invece in Svizzera  la produzione calcistica danese-sudafricana di Velile & Safri Duo, di cui avevamo parlato e che sopra vi ripoproponiamo. Sotto, tutti i numeri uno.

SINGOLI O DOWNLOADS

AUSTRIA: Waka Waka (This time for Africa) – Shakira ft Freshlyground
BELGIO: Waka Waka (This time for Africa) – Shakira ft Freshlyground
BULGARIA: O.M.G – Usher ft Will I. A.M.
CROAZIA: Waka Waka (This time for Africa) – Shakira ft Freshlyground (airplay)
DANIMARCA: We no speak americano – Yolanda Be Cool & DCup (airplay)
FINLANDIA: Alejandro -Lady Gaga
FRANCIA: Allez! Ola! Olè! – Jessy Matador
GERMANIA: Waka waka (This time for Africa) – Shakira ft Freshlyground
GRAN BRETAGNA: California Gurls – Katy Perry ft Snoop Doog
GRECIA: Alors on danse- Stromae
IRLANDA: California Gurls – Katy Perry ft Snoop Dogg
ISLANDA: Satellite – Lena Meyer Landrut
ITALIA: Waka waka (This time for Africa) – Shakira ft Freshlyground
LUSSEMBURGO: Waka waka (This time for Africa) – Shakira ft Freshlyground
NORVEGIA: Glow – Madcon
OLANDA: We no speak americano – Yolanda Be Cool & DCup
POLONIA: Whataya want from me – Adam Lambert (airplay)
PORTOGALLO: Empire state of mind – Jay Z ft Alicia Keys (airplay)
REPUBBLICA CECA: Alors on danse – Stromae
ROMANIA: I like it – Dj Sava ft Raluka (airplay)
RUSSIA – Zachem – 5Ivesta Family
SLOVACCHIA – Alors on danse – Stromae (airplay)
SPAGNA: Waka Waka (Esto es  Africa)– Shakira ft Freshlyground
SVEZIA: When you tell the world you’re mine – Agnes & Bjorn
SVIZZERA: Helale – Velile & Safri Duo
UNGHERIA: Waka Waka  (This time for Africa) – Shakira ft Freshlyground

ALBUM:

AUSTRIA: Recovery – Eminem
BELGIO: Registrated 2- Regi
DANIMARCA: Recovery – Eminem
FINLANDIA:  Sahara -Anna Puu
FRANCIA: Zaz – Zaz
GERMANIA: Grosse Freiheit – Unheilig
GRAN BRETAGNA: Recovery – Eminem
IRLANDA: Recovery- Eminem
ISLANDA: Hvanndalsbræður- Hvanndalsbræður
ITALIA: Vasco Rossi Instant live 4.5.2010- Vasco Rossi
NORVEGIA:  Leite Etter Likka – Hellbillies
OLANDA: Deleted Scenes from the cutting room floor – Caro Emerald
POLONIA: The house – Katie Melua
PORTOGALLO: Can’t be tamed – Miley Cyrus
REPUBBLICA CECA:  Let’s celebrate- Martin Chodur
SPAGNA: Can’t be tamed – Miley Cyrus
SVEZIA:  En plats i solen – Kent
SVIZZERA:  Recovery – Eminem
UNGHERIA: A királyok hegedűse- Zsoltan Maga

“Helele” di Velile & Safri Duo e “Shout for England”, altre canzoni “mondiali” (e quella tedesca è in stile “Satellite”)

E’ancora tempo di inni mondiali. E non potrebbe essere altrimenti visto che siamo nel cuore della massima rassegna calcistica. Ognuno ha il suo Dalla Danimarca arriva la canzone  dei fratelli Frils meglio noti come Safri Duo, percussionisti molto famosi nel nord Europa, che in collaborazione con la cantante sudafricana Velile danno vita a “Helele”. Ottima canzone, ritmo molto estivo, davvero un tormentone che è arrivata  anche nelle charts tedesche (è appoggiato da una forte major). Non è l’inno ufficiale danese, però. Questo va precisato.

Quello dell’Inghilterra si chiama “Shout” è invece griffato da Dizzee Rascal & James Corden, uniti sotto il nome di “Shout for England”. Ai più attenti conoscitori di musica non sarà sfuggito che la canzone presenta in realtà un sample dell’orginale “shout”, quella portata al successo dai Tears for Fears nel 1984. Sicuramente un brano molto meno cantabile, ma del resto siamo di fronte ad un rapper. Il brano è appena sceso dalla testa delle charts digitali inglesi, scalzato da “Waka Waka”.

E la Germania? La Germania un inno vero e proprio non ce l’ha ma nelle ultime ore sta girando in rete (talmente veloce che è addirittura uscito il singolo ed è entrato in classifica, su I Tunes, al settimo posto) “Schland o Schland”, un inno cantato da un gruppo e da un cantante che si fa chiamare “Uwu Lena“: il motivo è la traduzione in chiave calcistica del pezzo più famoso d’Europa, quella “Satellite” che sta conquistando il continente dopo aver vinto l’Eurofestival ed essere entrata anche nelle  charts italiane. Degli inni ufficiali e di quello francese, avevamo parlato in questo post.