“4ever”, riecco Whigfield

Per noi che siamo figli della produzione musicale degli anni 90, noi che abbiamo passato i 35,  Sannie Charlotte Carlsson, in arte Whigfield è il ricordo di tante estati passate a muoversi al ritmo della dance pop crossover. Lei, che oggi ha 43 anni e dalla natìa Danimarca si è ormai stabilita in Italia è stata la protagonista della prima metà degli anni 90 con brani come “Saturday night” e “Think of you”.

E ancora, la meno nota ma sempre bella “Sexy eyes” (dove si autocampionava). Oggi è tornata sulle scene con “W”, il suo quinto album, tutto di inediti dopo un periodo passato ad eseguire cover dance di grandi successi. Ci aveva provato cambiando sound, poi però era tornata a quello che sa fare meglio con “C’est cool”. Ora eccola col secondo singolo“4ever” sempre molto vintage. Come il video. Applausi. E che nostalgia.

“No doubt”, il nuovo singolo di Whigfield

Incursione nella musica europea prima di tuffarci per una settimana quasi esclusivamente su Sanremo. Lo facciamo per presentare a chi non la conosce e ricordare a chi la amava tempo fa, una delle cantanti che maggiormente ci ha fatto ballare e divertire negli anni ’90.

All’anagrafe si chiama Sanni Charlotte Carlson, in arte solo Whigfield. Anni 40 da compiere. Quello che trovate sopra è “No doubt“, il singolo d’amore che anticipa l’album in uscita a breve. Un sound leggero, romantico, consono all’età attuale della artista danese.

Nel 1994 divenne famosa nel mondo grazie ad una produzione italiana, quella “Saturday night” che tutti noi che andiamo per i 35 abbiamo cantato e ballato in discoteca.  Come “Think of you” dell’anno dopo. Stile dance che poi non ha abbandonato nemmeno successivamente. Nel 200o tentò senza fortuna il ritorno con “Much more“.

E due anni fa in occasione della raccolta “All in one” lanciò la sua cover di “Right in the night” di Jam & Spoon. Ne parlammo qui. Ci fa piacere adesso ritrovarla in questa nuova veste melodica e romantica. Chissà che dopo averci fatto ballare, non ci faccia innamorare.

“Right in the night”, riecco Whigfield

Quelli che come me hanno passato gli “enta” da un pò se la ricorderanno senz’altro. Bionda, danese, bella come il sole, che cantava canzoncine che facevano muovere anche i muri. Sanni Charlotte Carlsson, meglio nota come Whigfield.

Era il 1994 e lei arrivò come un ciclone con “Saturday night” (non vi torna in mente ? Cliccate qui) e poi l’anno dopo con “Think of you” (cliccate sul titolo), fenomeni nelle nostre discoteche e sul palco del Festivalbar.

Adesso, a  14 anni di distanza – anche se lei non si è mai veramente fermata – ecco un nuovo album in tutto il mondo. “All in one”, uscito nel 2007 in Danimarca e via via dappertutto, è un lavoro che raccoglie una riedtazione dei suoi successi scelti dai suoni fan.

Con due inediti, che in questo 2008 sono diventati altrettanti singoli. Uno è “Rainbow“, l’altro, che vi propongo sopra (in estratto, purtroppo) è una delicatissima cover di “Right in the night“, brano inciso nel 1994 dai tedeschi Jam & Spoon (qui la versione originale). Che sia il rilancio per la 38enne cantante? Lo scopriremo presto.