Davide Papasidero vince Castrocaro 2013

Davide Papasidero, 22 anni, già protagonista nella quinta edizione di X Factor, ha vinto Castrocar0 2013, aggiudicandosi un contratto discografico. C’è da dire che si è trattato di una vittoria in qualche modo attesa, visto che era il più noto fra i 12 artisti in gara e onestamente sarebbe stato sorprendente se avesse perso visto che con lui è giunto all’ultimo giudizio dei giurati Francesco Ciapica, che ha colpito forse per l’originalità della timbrica e del look ma non certo per il suo modo di cantare.

E stupisce che non sia arrivata all’ultima sfida l’unico timbro moderno e grintoso, quello di Federica Santini, la 29enne spoletina anche lei ex partecipante di X Factor (nella prima edizione, con gli FM), meritevole per l’inedito, firmato da lei, da Marco Rea e da Vignaroli, ma soprattutto per una versione di “America” di Gianna Nannini brillantissima: c’è voluto il voto decisivo dell’attrice Isabelle Adriani per mandarla avanti al primo turno e poi non è riuscita a passare il secondo.

Il festival cresce, risale rispetto al naufragio di qualche edizione fa, ma ancora fatica rispetto ai fasti del passato. Se non altro – e questa è una nota di merito – non utilizza il televoto, consentendo così di valutare realmente il talento dell’artista in gara. E anche le scelte: bocciato, per esempio, chi ha scelto vie facili, come la cover abusatissima di “Caruso”  (Titti Scialla). La giuria era composta da Marco Masini, Alexia, Claudio Cecchetto, Isabelle Adriani e  Alexia, mentre sei “personaggi storici” lanciati da Castrocaro (Fiordaliso, Donatella Milani, Paolo Vallesi, Paolo Mengoli, Lighea, Michele Pecora) hanno scelto il “volto nuovo” in Emilio Carrino, uno degli eliminati al primo giro.

I SEI BRANI INEDITI:

Francesco Ciapica – Vuoto (Ciapica)

Federica Santini – Non sarò mai (Santini-Vignaroli-Rea)

Monica Vellucci – I giorni che ritornano (Vellucci)

Fabrizio Sanna –  Distratto (Masala)

60 Frame – Lontani per sempre (Strada)

Davide Papasidero – Non voltarti più (Verrienti-Capone-Papasidero)

Stasera la finale di Castrocaro 2013 (con Federica Santini e Davide Papasidero)

castrocaro2013C’è un appuntamento che torna puntuale ogni estate. E’ il festival Voci e Volti Nuovi di Castrocaro, giunto alla edizione numero 56. Questa sera alle 21 (diretta Rai Uno, conduce Pupo) andrà in scena la finale di questo longevo concorso per giovani talenti musicali: fra gli artisti giunti in finale c’è una nostra vecchia conoscenza che torna alla ribalta: la spoletina Federica Santini.

Già protagonista della prima edizione di X Factor nella ensemble degli FM, si è poi evoluta nel corso degli anni diventando autrice dei testi delle sue canzoni e allo stesso tempo migliorando le doti interpretative. Due vittorie ad altrettanti eventi nazionali, un passaggio alle selezioni di Sanremo Giovani e proprio di recente, la soddisfazione dell’esordio discografico con “Brilla il nulla” (Coyote edizioni musicali) primo singolo, che conferma il sodalizio artistico col musicista ternano Marco Rea, suo compagno anche nella vita, autore della musica insieme a Lorenzo Sebastianelli e Tiziano Orecchio (già visto a Sanremo Giovani 2006).

Vincitrice della tappa di Lignano Sabbiadoro, Federica Santini (per la quale come è noto facciamo il tifo, per una volta dichiarato), dovrà vedersela fra gli altri con Davide Papasidero, il 22enne romano lanciato dalla quinta edizione di X Factor (la prima targata Sky), anche lui con alcuni progetti musicali all’attivo. Arriva alla finale per aver vinto la tappa di Palestrina.  Degli altri dieci avversari, i 60 Frame, marchigiani di Comunanza (AP) e vincitori della tappa di Servigliano (FM), hanno già avuto l’onore di entrare fra i sessanta finalisti di Sanremo Giovani.

Gli altri finalisti sono: Paola Bivona, vincitrice dell’International Festival Partner, anche lei con una lunga serie di concorsi vinti alle spalle; Monica Vellucci, vincitrice della tappa dedicata ai partecipanti dell’edizione passata; Chiara Filomeni, vincitrice della tappa di Porto San Giorgio (FM), Titti Scialla, trionfatrice a Salice Terme (PV) e con all’attivo diverse partecipazioni a vari festival fra cui Sanremo Rock,  Emilio Carrino, vincitore a Casoria (NA),  Francesco Ciapica, vincitore a Roccamonfina (BN),  Lisa Buralli, anche lei vincitrice nella stessa tappa, Marta Pilia, vincitrice della tappa di Nibbiano (PC), Fabrizio Sanna, vincitore a Medolla (MO), che arrivò fino al bootcamp a X Factor 2.

 GIURIA, OSPITI E MECCANISMO – La direzione artistica della rassegna organizzata dalla Nove Eventi  è affidata a Massimo Cotto, giornalista e critico musicale, in giuria ci saranno Marco Masini, Iva Zanicchi e Claudio Cecchetto.  Ospite speciale Patty Pravo. I dodici finalisti dovranno esibirsi, nella prima manche, sfidandosi a coppie, interpretando una cover. Le coppie saranno decise tramite sorteggio. Per ogni scontro è previsto, ovviamente, un solo vincitore. I sei vincitori si scontreranno nuovamente in due gruppi di tre su un brano inedito. I due vincitori si scontreranno nuovamente per arrivare a scegliere il successore di Martina Cambi nell’albo d’oro.

I PREMI – Per tre finalisti è prevista la possibilità di aprire tre concerti di artisti nazionali e internazionali. Al vincitore, invece, spetterà il diritto di ottenere un contratto discografico vero e proprio. Sarà premiato anche il “Volto Nuovo” da una giuria formata da Francesco Rapetti Mogol, da Alessandra Barzaghi e presieduta dal sindaco di Castrocaro Luigi Pieraccini.

“Non è tutto come appare”, il nuovo di Nicole Tuzii

Ecco un’altra artista che ricomincia. Nicole Tuzii, finalista ad X Factor 5, la prima edizione targata Sky, volta pagina e scrive un nuovo capitolo. Finito anche per lei il contratto con la Sony che aveva dato alle stampe il suo inedito “Sarà possibile” ed il suo primo EP,  eccola ripartire di slancio dopo aver firmato con una piccola etichetta emergente. Per una produzione tutta made in Abruzzo.

“Non è tutto come appare” è il suo secondo singolo, un ritmo funky contaminato dalla “beatbox”, è cucito addosso alla splendida voce di Nicole e racconta del disagio di un adolescente che entra a far parte in un mondo dei grandi, pieno di falsità e doppi sensi. E per la prima volta la giovanissima artista si vede all’opera in un videoclip. Il brano vede la collaborazione dell’altro abruzzese Francesco Sportelli ed ha partecipato alle selezioni di Sanremo Giovani 2013.

“Fammi dormire”, il nuovo di Matteo Becucci

Scaduto il contratto con la major seguito alla sua vittoria nella seconda edizione di X Factor, Matteo Becucci non si è perso d’animo. Ha continuato a fare musica e ad incidere, soprattutto a fare live, che è la cosa che ha sempre fatto alla grande anche prima del talent show. Dopo l’ultimo lavoro che portava il suo nome e che era stata anticipata dal singolo “La cucina giapponese”, rieccolo.

E’ uscito in questi giorni “Fammi dormire”, il nuovo singolo, che segna il suo debutto con una piccola etichetta indipendente. Un bel brano estivo, molto orecchiabile, di cui è autore di parole e musica e che fa da preludio al nuovo lavoro in uscita nel prossimo autunno. Merita sicuramente una segnalazione, visto che in questi ultimi anni non ha raccolto quanto meritava.

Figli dei talent show: i nuovi singoli di Diana Del Bufalo e Yendry Fiorentino

Figli dei talent show che si muovono. Per Diana Del Bufalo, uscita da Amici, non è l’esordio, ma l’uscita del nuovo singolo è sicuramente un’occasione per tornare alla musica dopo aver avuto una parentesi televisiva e una cinematrografica  e prima di vederla con ogni probabilità a “Tale e Quale show”, il talent show di Carlo Conti che ripartirà a settembre su Rai 1.

Beep Beep (a-ha)” anticipa  l’uscita del suo primo album, prevista per l’autunno. Il video è  diretto dal noto regista romano Cosimo Alemà, che ha sfruttato con leggerezza e ironia la predisposizione al trasformismo di Diana Del Bufalo, giocando su due immagini contrapposte della stessa protagonista del video, una giovane circondata dalle amiche, che esce si diverte e flirta con i coetanei.

“La protagonista – spiega Diana Del Bufalo – è dapprima una bella ragazza sicura di sé, capace di ammaliare grazie al sorriso e alla simpatia e poi, destata dal sogno, una giovane goffa e bruttina che si sente inappropriata, rifiutata e insicura. Il video è insomma uno specchio allegro, fresco e talvolta comico, di come le ragazze si vedono nella realtà e di come vorrebbero invece apparire”. Il video vede la partecipazione, nel ruolo di co-protagonista, del cantautore e compositore romano Francesco Arpino.

Il brano “Beep Beep (A Ha)” è scritto da Diana del Bufalo con il cantautore e compositore italiano Francesco Arpino e Phil Spalding, bassista che ha suonato con musicisti del calibro di Mick Jagger, Elton John e Randy Crawford. I due si sono occupati anche dell’arrangiamento negli studi Rock me Amadeus di Roma e della produzione artistica. Al mixaggio ha contribuito Steven Forward, ingegnere del suono di artisti come Depeche Mode, Brian Eno, Paul Mc Cartney e molti altri.

La bella dominicana Yendry Fiorentino , invece, è ancora nell’orbita di Elio, che l’ha avuta in squadra nell’ultima edizione di X Factor e che ora le ha proposto “Here” questo brano a tutta dance che sicuramente è molto nelle sue corde. Come precisa lei stessa, questo esordio discografico sotto etichetta Sony non è ancora il preludio ad un nuovo album, ma intanto per chi finora l’ha ascoltata solo nelle cover è l’occasione per sentire su qualcosa scritto apposta per lei.

 

“Finally”, l’esordio di Mara Sottocornola (in un celebre spot…)

Ancora una volta è la pubblicità a fare da traino ad un brano Italia. Una caratteristica tutta nostrana ed è un peccato, perchè poi alcuni brani meriterebbero anche da soli, senza bisogno di andare a rimorchio (ne parlammo qui). Sicuramente avrete visto passare questo spot di una nota marca di pasta. Ebbene, la musica e la voce che sentite in sottofondo cantare è quella di Mara Sottocornola, la cantante sondriese che arrivò quest’anno sino agli Home Visit di X Factor, rinunciando poi a parteciparvi preferendo andare a Studiare negli States.

La canzone invece è il suo primo singolo. Di grande livello. “Finally” è scritto da Ferdinando Arnò per la musica (e la produzione), autore fra l’altro di “Ricomincio da qui”, “Soul Weaver” e “Feeling better” di Malika Ayane, produttore di due suoi album e celebre anche nel campo pubblicitario. Il testo è invece di Sandy Chambers, affermata corista e vocalist inglese che ha cantato con tutti i maggiori big della dance ma anche con personaggi come Jovanotti, Vendutti e Baglioni.

Si tratta di un vero progetto internazionale. Produzione italiana ma team e team di lavoro di grande esperienza. Nel brano, oltre al pianoforte di Ferdinando Arnò, la voce di Mara è accompagnata dalle chitarre di Giorgio Cocilovo, dal basso di Paolo Costa e dalla batteria di Lele Melotti. L’arrangiamento orchestrale è stato creato dal genio di Vince Mendoza (quest’anno arrangiatore anche di un brano di Gualazzi a Sanremo, fra l’altro ma che in carriera ha lavorato con Elvis Costello, Joni Mitchell e  Bjork) e registrato poi agli Abbey Road Studios da Peter Cobbin con un’orchestra di 40 elementi. Il mix è stato seguito da Tom Elmhirst (collaboratore di Adele, Amy Winehouse e  Paolo Nutini), presso L’Electric Lady Studio di New York, mentre il mastering è stato affidato a Tom Coyne, agli Sterling Studios, New York.

Mika, prima di X Factor arriva “Popular song”

Mika è l’uomo del momento. Sta per sbarcare sugli schermi italiani ad X Factor, dove sarà uno dei quattro giudici (prende il porto di Arisa, mentre sono stati confermati Morgan, Simona Ventura ed Elio) e fra una audizione e l’altra, il britannico di origine libanese si gode il radiodate di “Popular song” la sua nuova canzone, che è tratto dal suo album “The origin of love”. Un bel tormentone estivo, nel quale Mika duetta con Ariana Grande, la ventenne della Florida di origini italiane che è una delle artiste della nuova generazione del pop statunintense.

X Factor, si diceva. Dopo 28 milioni di dischi, per l’artista inglese c’è una occasione diversa, nata dopo la sua partecipazione come ospite (e come giurato eterno) ad una puntata puntata della scorsa edizione. La sua sola presenza sta catalizzando il pubblico anche alle audizioni: sicuramente un ottimo biglietto da visita in vista dell’edizione numero 7 del talent show che partirà a settembre su Sky Uno.

“Per sempre”, il bell’esordio di Daniel Adomako

Dopo la vittoria ad Italias’ Got Talent, per Daniel Adomako arriva anche il primo singolo ed il primo album. Il giovane bresciano di origine ghanese è in questi giorni nelle radio con “Per sempre”, un singolo molto italiano nello stile, nel quale la sua particolare timbrica vocale è messa in grande evidenza. Non è l’esordio assoluto a livello discografico, visto che aveva già tentato l’esperienza delle selezioni di Sanremo nel 2012 con “Occhi blu” e nel 2013 con “Stai”, ma questo è il primo vero lavoro completo.

L’album, che porta il suo nome, contiene alcune cover eseguite all’interno del programma, come “Hallelujah” di Leonard Cohen, “At last” di Etta James e “Lascia ch’io pianga mia cruda sorte”, ma soprattutto quattro brani inediti fra i quali appunto il singolo di lancio e il citato “Stai”. Daniel Adomako, che per due anni ha anche tentato la strada di X Factor, arrivando nel 2012 fino al bootcamp, è anche autore di alcune delle sue canzoni, ma “Per sempre” porta la firma di Davide Esposito, cantautore italiano molto famoso anche in Francia (autore fra l’altro per Kelly Joyce, Amaury Vassili e tanti altri – ne parlammo fra l’altro qui), che ha firmato musica e in parte il testo, scritto con Diego Calvetti.

Amelia Lily da X Factor Uk all’Europa

Ha appena 19, ma quando è arrivata terza ad X Factor UK ne aveva appena 17. Nonostante nel Regno Unito sia uscita presto dalla chart dopo aver toccato il secondo posto, sta diventando un piccolo fenomeno europeo. Parliamo di Amelia Lily, appariscente bionda il cui singolo d’esordio “You bring me joy”, estratto dall’album “Be a fighter”, sta veramente conquistando il continente.

Non le posizioni di testa (tranne la Polonia, dove ha toccato la vetta), ma sta entrando in classifica o vi è già entrato un pò dappertutto: Ungheria (seconda), Slovacchia (8), Russia (13), Irlanda (21) ma anche Olanda e Repubblica Ceca. E nell’album ci sono altri singoli con firme importanti, come Wayne Hector, coautore con Jamie Cullum di “Standing Still” per Roman Lob, ma anche autore per Christina Aguilera e Pussycat Dolls; gli Xenomania (che firma anche “You bring me joy”), Tim Powell (autore per Girls Sloud e Kylie Minogue). Ascoltate anche “Shut up (and Give me whatever you got)” e “Party over”.

Sognate di cantare in una boyband? USong ha l’occasione che fa per voi

ImmagineSegnaliamo una iniziativa interessante, quella organizzata da USong.it, una società di produzione che offre opportunità a giovani artisti  ed autori di canzoni di mettersi in contatti con professionisti della musica, grandi nomi che hanno fatti la storia della musica, che  a sua volta ha rapporti stretti con le maggiori case discografiche. Ad organizzarla  sono Adrian Berwick, fondatore del progetto USong ed ex manager della BMG (oggi nel gruppo Sony) e Diego Calvetti, autore e produttore affermato (suoi i primi due album di Noemi), attuale produttore artistico di Patty Pravo e autore di tante canzoni di successo.

Ebbene, USong ha organizzato un casting volto alla creazione di una boyband da proporre poi alle audizioni della prossima edizione di X Factor. Per iscriversi basta andare in questo link.  I candidati dovranno avere tra i 18 e i 22 anni al 31/12/2013. Tra le candidature (termine ultimo di presentazione il 30/04/2013). pervenute nell’ area apposita verranno selezionati dei candidati che saranno convocati per un casting dal vivo in data e luogo che saranno comunicati ai diretti interessati. A metà giugno 2013 dovrebbe essere completata la composizione della band.