Lean canta per salvare la Terra (ed è la nuova testimonial di Greenpeace)

Ne avevamo parlato in sede di presentazione dei Venice Music Awards e poi l’abbiamo sentita in quella sede in anteprima mondiale. Parliamo di Lean, la cantante norvegese che con il suo singolo “Mother” vuole lanciare a tutto il mondo un appello forte per la salvaguardia del Pianeta e di tutte le sue bellezze. Il singolo anticipa l’album “Thank you”, la cui uscita è prevista in tutto il mondo a fine settembre: 13 tracce fra pop e rock.

Al di là del pezzo, le cui sonorità sono molto particolari – sicuramente di non facile assimilazione al primo ascolto – e di notevole atmosfera, colpisce il video – ne avete visto degli stralci – girato interamente a Capo Nord, in Norvegia con la collaborazione di Greenpeace. Proprio della associazione mondiale ambientalista, Lean è diventata infatti recentemente volto e testimonial.

Le riprese del video sono durate cinque giorni avendo a disposizione solamente due ore di luce, dalle 9 alle 11,00 del mattino. La temperatura variava dai 15 ai 23 gradi sotto zero a causa del vento. La tempesta, nella quale si vede l’artista cantare nel video, è vera e Lean ha potuto girare soltanto per 20 minuti interrompendo ogni 4/5 minuti per farsi coprire e “prendere fiato”.

Per me è stato naturale diventare testimonial di Greenpeace – racconta Leanquando riesco a essere in Norvegia vivo in una baita, un piccolo paradiso a pochi metri dal mare e dai fiordi dove ogni giorno passano le balene ancora piccole. Quelle stesse balene per le quali cerco di fare qualcosa con la mia musica. Il mio sogno? – continua Lean- Imbarcarmi su una nave di Greenpeace al Polo, sono forte, una vichinga cresciuta in mare. Ce la farei“.

Pubblicità

4 Risposte

  1. Incredibile video da rabbrividire , la cosa sconcertante, che la reggia Rai della serata a Venezia, in anteprima mondiale, non si sia minimamente preoccupata di mandare le immagini girate da lean come primario obbiettivo e messaggio che lean voleva dare, si divertivano a girare intorno alla cantante (molto carina),
    questo a dimostrazione della poco sensibile attenzione al problema terra che viene data dai media solo “chiacchiere e distintivo” Ciao

    • Caro Stefano, purtroppo soprattutto in Italia, siamo ancora poco sensibili al problema ambiente. Sembra che il nostro pianeta ci debba sopportare all’infinito senza sapere che invece lo stiamo sfruttando e chissà per quanto tempo lo potremo fare ancora.

      L’altro problema + che la gente per la pigrizia e l’egoismo, non molla il loro stile di vita.

      Ciao ciao Vincenzo

  2. E’ fantastico vedere la sensibilità della gente davanti alla natura come questa cantante norvegese.

  3. Inoltre volevo dire che non è possibile vedere nessun concerto o canzone di Lean su you tube, come mai?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: