X-Factor: ecco tutti i dischi

Il pianeta X-Factor si mette in movimento e questi giovani artisti stanno finalmente trovando una collocazione nel mercato discografico. Vediamo nel dettaglio, cosa si sta muovendo per quanto riguarda i protagonisti della manifestazione.

Gli Aram Quartet, vincitori del programma, hanno da poco pubblicato il loro album di cover, quello uscito a ridosso della serata finale. Si chiama semplicemente Aram Quartet. In compenso, come avevamo già detto i loro due singoli, l’inedito firmato Morgan e Gaudi “Chi” e la cover di “Per Elisa” spopolano su I-Tunes. A quanto sembra, non è previsto a breve un album di inediti.

Chi ci sta lavorando invece è Giusy Ferreri, seconda classificata, che sta per far uscire un lavoro di cover ma che quasi certamente andrà a Sanremo. Dunque probabile l’uscita del disco di inediti nei giorni del Festival. Vanno come un treno i singoli “Remedios” (cover di Gabriella Ferri) e “Non ti scordar mai di me”.

Emanuele Dabbono è fermo a tre singoli. I due precedenti alla partecipazione ad X-Factor, vale a dire “Scritto sulla pelle” e “Polvere di luna” e l’inedito fresco “Ci troveranno qui”. Però di tutti i partecipanti è il solo cantautore e quello con la carriera più avviata. Su E-mule c’è una sfilza di suoi brani.

“Suono naturale” è invece il titolo dell’album di Ilaria Porceddu, il cui singolo “Oceano”, cover di un brano di Lisa del 1997, va piuttosto bene. Molto bene anche i Sei Ottavi, che hanno appena riproposto “In onda”, il loro album uscito prima di X-Factor ed hanno lanciato su i-Tunes il singolo “Allaah-u-ukbar”. In questi giorni è in uscita anche “Cement”. l’album autoprodotto dei Clusters, mentre il gruppo femminile delle Cherries, uscito la prima sera, farà uscire entro fine mese il primo album ma intanto è partito per l’ennesimo tour mondiale.

Tony Maiello sta per far uscire “Mi togli il respiro”, suo primo singolo, mentre si stanno rilanciando con serate ed ospitate Silvia Aprile, il cui singolo “Cortometraggio” è di due anni fa e Vittoria Haid, la cui “Sunny People” è nientemeno che del 2005.

Per ora solo bagni di folla per Annalisa Baldi, tornata a suonare live, sia da sola che con la sua coverband Zero in Condotta. Per chi volesse avere tutti gli artisti insieme, è uscita la Compilation di X-Factor, con tutte le più belle cover. Per chi invece volesse farsi del male, è uscita anche quella dei Talenti incompresi. perchè un disco non si nega a nessuno.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: